CARABINIERI, DUE PROVVEDIMENTI NEL MARCIANISANO

0

MARCIANISE – I Carabinieri hanno deferito in stato di libertà un 23enne pakistano residente a Succivo dopo essere stato ritrovato in possesso di ben 32 schede SIM. Le accuse a suo carico sono quelle di sostituzione di persona e trattamento illecito dei dati personali. Nello stesso servizio è stata arrestata una donna, classe 1989, per aver tentato di rubare capi di vestiario per un valore di 180 euro all’interno di H&M al Centro Commerciale Campania. La donna è stata trattenuta nelle camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Marcianise, in attesa di essere giudicata con rito direttissimo.