LA PRESENZA COSTANTE DI PIERO DE LUCA SALVERÀ CASERTA

(f.n.) – La provincia di Caserta non ha motivo alcuno di preoccupazione…il suo futuro, per nulla offuscato dalle previsioni funeree dei soliti pessimisti, attraverserà virtualmente le acque stagnanti della chiacchiera impastata nelle “tabacchere scassate” dell’incompetenza, ed approderà senza un graffio, sulle sponde dorate di un progresso senza precedenti, già pronto e scodellato per noi,  grazie ad un traghettatore d’eccezione: l’onorevole Piero De Luca che dalla notte fatale del ripescaggio, non ha abbandonato un solo istante la trincea del riscatto di Terra di Lavoro…e su e giù, avanti e indietro…il giovane erede di cotanto padre, petto in fuori, sfida ogni avversità e soprattutto compensa, con i fatti,  l’inerzia operativa dei “cinquestelline” che si sciorinano ai microfoni intonando la stessa sinfonia, in cui svetta sopra ogni altra nota, il leit motif ad effetto sgrammaticato “ politica inquinata dalla camorra”…Bene …visto che proprio le chiacchiere che da anni, a loro volta, inquinano le acque del pensiero. oggi stanno volgarmente contrabbandando il nulla per capacità, con risultati devastanti, ci affidiamo al giovane deputato Piero De Luca che sicuramente vorrà raccogliere il testimone del nostro scontento…ah ma è vero…lo ha già raccolto e lo brandisce con vigoria ed alquanto pericolosamente…speriamo che nella foga giovanile non esageri e non si faccia male, perché a furia di brandire può darsi che se lo infili in un occhio…e allora dovrà interrompere il moto ondoso del suo impegno…caro ragazzo…caro… caro ragazzo…chi l’avrebbe detto che sarebbe stato così presente…oltre ogni nostra aspettativa…E voi sui bordi della pista … calma…le notizie che arrivano dal Paese sono inquietanti e contradditorie ma… niente paura… c’è lui…il figlio del Governatore De Luca…una garanzia….e non vi preoccupate se il presidente della Camera, Roberto Fico, appena appena in contraddizione con la linea del Governo e degli Interni, a Ragusa ha appena dichiarato che “lui i porti non li chiuderebbe” e che le “Ong fanno un lavoro straordinario”…Calma…è tutto in linea con il nulla organizzato…Resta da considerare un’unica cosa, tanto per rispondere a Fico che ha aggiunto: “dell’immigrazione bisogna parlare con intelligenza”: se l’Italia fosse stata un Paese serio, caro il nostro Fico, sportivone dalle mani in tasca, se fosse stato  serio nelle sue posizioni, intelligente nel cogliere opportunità e possibilità, ma soprattutto dignitoso e  conseguenziale, oggi non ci sarebbero altri 100 cadaveri nel Mediterraneo a chiederci conto… E ci fermiamo qui per decenza. Ora non resta appunto che affidarci al giovane Piero De Luca che scalpita e non vede l’ora di risolvere i nostri problemi e non riusciamo a capire da quali perverse ed occulte manovre sia ostacolato!!!! Hasta la vista!

Comments

  1. andrea micciche' ha detto:

    mi scusi ma lei che decanta il tanto aspirato de luca il salvatore dei salvatori
    con lui non ci sarebbero morti la sanita’ sarebbe al top le citta’ prospererebbero , ma se il padre ha insegnato tanto al figlio come mai il padre non ha fatto tutto cio’

    1. Carissimo signor Andrea Micciche’ se non facesse così ‘ caldo e lei non fosse tanto distratto…chissa’..forse si sarebbe accorto che il pezzo era ironico, non e’ vero? Mi faccia sapere se l’ha riletto…sarebbe opportuno. Buona giornata

Comments are closed.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+