COMUNE DI CASERTA, TRE INCARICHI… PROROGABILI

(f.n.) – Et voilà…nella vita è necessario essere conseguenziali e noi ci sforziamo di esserlo…Ciò che era soltanto una ipotesi che qualcuno aveva definito inverosimile, oggi abbiamo la prova provata che è realtà…L’ineffabile Marcello Iovino, potentissimo dirigente del Comune di Caserta ha firmato una determina con cui procede all’affidamento dell’incarico per prestazione professionale a supporto dell’UdP a: Rosamaria Ramella, già componente dell’UdP per il profilo di referente per la programmazione e progettazione sociale e socio-sanitaria, per un monte ore complessive di ore 156/h; a Paola Calabrese, già componente dell’UdP per il profilo di referente e per la rendicontazione e gestione amministrativa di progetti finanziati a valere sulle risorse FSE e FESR, per un monte ore complessive di ore 156/; a Filomena Casella , già componente dell’UdP per il profilo di referente per i rapporti istituzionali, monitoraggio e attività di coordinamento, per un monte ore complessivo di ore 156/h. La determina prevede inoltre che la durata dell’incarico per le tre professioniste è fissato per mesi tre, prorogabili con apposito provvedimento del dirigente in relazione a motivate esigenze dell’Ambito Territoriale C1 legate ad improcrastinabili adempimenti e scadenze; il monte ore complessivo è fissato in 156, potenziabili con specifico e motivato provvedimento, da distribuire di norma per circa 13 / settimanali. Secondo Radio-Comune le tre professioniste sarebbero le stesse che furono sorprese dall’assessore Maddalena Corvino nell’ufficio di Marcello Iovino mentre maneggiavano le buste relative ad una gara…il che appare appena appena originale…ciò che invece, secondo le intenzioni di qualcuno dovrebbe essere una mossa “geniale” orchestrata di proposito,  è il fatto che la durata dell’incarico delle tre professioniste è prorogabile e che il monte ore è potenziabile….ma poiché come si suol dire…abbiamo visto di meglio…non c’è nulla di geniale…solo banalissima messinscena…Hasta la vista!

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+