L’AMICA GENIALE, IL BESTSELLER DIVENTA UNA SERIETV E ARRIVA AL FESTIVAL DI VENEZIA

1

A cura di Dalia Coronato

L’Amica geniale”, il primo volume di un ciclo che comprende 4 libri, è la storia di due giovani ragazze, amiche testarde, donne meravigliosamente complesse, che resistono in una difficile Napoli anni Cinquanta. Il rione “Luzzatti”di Gianturco è il quartiere in cui vivino Lila ed Elenuccia, protagoniste indiscusse del romanzo partenopeo firmato dall’ancora misteriosa scrittrice Elena Ferrante.

Cos’è la vera amicizia? Cosa significa essere amiche per la pelle? Se vi aspettate racconti di pigiama party, unghie smaltate, patti di sangue e promesse ripetute, c’è la possibilità di rimanere delusi.

Il lungo legame che unisce Lila ed Elena- rispettivamente interpretate in versione fanciullesca dalle giovanissimi attrici Gaia Girace e Margherita Mazzucco – è un profondo affetto vissuto in un piccolo cosmo, il quale riflette sensibilmente le relazioni sentimentali di due ragazzine in continua lotta tra ciò che sono e ciò che vogliono diventare. Non è una semplice storia sull’amicizia, ma piuttosto un racconto di intima conoscenza, dove non mancano antipatie e litigi, affetti e dissapori, indulgenza e rancori.

Lila Cerullo ed Elena Grieco sono migliori l’una per l’altra e possiamo definire il loro intreccio un rapporto sentimentale sconfinato, senza vincoli, talvolta disastroso, ma reale e pulito. L’autrice sin da subito permette un’immersione completa in un mondo non proprio lontano, caratterizzato anche dalla presenza di altri personaggi, amici, nemici e familiari delle piccole ragazze, al fine di contrassegnare al meglio le strade delle due giovani napoletane. Pochi possono dire di aver incontrato nella vita un’amica geniale e l’opera invita il lettore a soffermarsi sui sogni, sull’amore e sulla passione ricercata dalle protagoniste, una lettura intensa capace di permettere l’acquisizione del coraggio e della voglia di riscatto trasmesso da un’amicizia unica.

Il romanzo, entrato a far parte delle classifiche di tutto il mondo, diviene preso un best seller e raggiunge un successo planetario. Tradotto in 36 lingue, ora viene trasformato anche in una serietv diretta da Saverio Costanzo con la collaborazione di Francesco Piccolo per la sceneggiatura. I paesaggi campani fanno da sfondo alla scenografia della fiction napoletana tanto attesa.Oltre alle famose strade di Napoli, anche Ischia, Caserta, Casertavecchia, Casapulla, si prestano a diventare splenditi scenari allestiti per una serie che preannuncia già un grande trionfo.In occasione della prossima 75esima edizione della mostra del cinema di Venezia sarà possibile vedere in anteprima la proiezione dell’episodio iniziale de “L’Amica Geniale”. La miniserie verrà trasmessa, in prima serata su RAI 1 il prossimo 30 ottobre con un doppio episodio, mentre i seguenti appuntamenti avverranno il 6 novembre, il 13 novembre e il 14 novembre.

1 commento

Comments are closed.