ARRESTATO AGENTE PENITENZIARIO, PORTAVA DROGA IN CARCERE

0

NAPOLI – Grave episodio di illegalità si è verificato sabato 28 luglio nel carcere di Poggioreale a Napoli, e a portarlo alla luce è stato il segretario generale del Sindacato Autonomo della Polizia Penitenziaria (Sappe) Donato Capece.

Un agente della Polizia Penitenziaria è stato arrestato proprio dinnanzi alla casa circondariale partenopea perché trovato in possesso di dosi di droga che, verosimilmente, erano destinate ai detenuti.

Gli agenti del suo stesso corpo, incaricati dalla Procura di Napoli, hanno perquisito anche l’abitazione dell’uomo nella quale è stata trovata altra droga e un microtelefonino, dello stesso modello di quelli trovati e sequestrati ai carcerati, all’interno delle strutture penitenziarie.
“E’ un dovere tutelare l’istituzione penitenziaria e le donne e gli uomini del Corpo di Polizia Penitenziaria alla luce dell’arresto avvenuto nel carcere di Napoli Poggioreale”, ha commentato il sindacalista.