SAN ROCCO BENE COMUNE INCONTRA IL DIRETTORE ASL DI BIASIO

SESSA AURUNCA – Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del comitato “San Rocco Bene Comune” redatto in seguito all’incontro con il direttore dell’Asl Mario De Biasio, in merito ai numerosi problemi del San Rocco.

“Nella giornata di venerdì 12 ottobre u. s., presso l’Episcopio, si è svolto un incontro tra i rappresentanti del Comitato civico `San Rocco Bene Comune” ed il Direttore generale dell’Asl di Caserta, Dott. Mario De Biasio. L’incontro, ospitato e propiziato dal Vescovo della Diocesi aurunca, Mons. Orazio Francesco Piazza, è risultato franco e costruttivo, ed ha avuto, come base di discussione il documento preparato dal Comitato e le richieste in esso contenute. (Più avanti ne faremo una breve sintesi, altri particolari scaturiti dall’incontro li esporremo martedì prossimo, 16 ottobre, alle ore 2O nella sede dell’Arci, in piazza Mercato. All’incontro non salo devono partecipare le associazioni del comitato, ma anche tutti i cittadini che abbiano la volontà di conoscere la situazione.)

I delegati del comitato presenti all’incontro, hanno convenuto su un assunto centrale: il Presidio Ospedaliero “San Rocco è un punto nevralgico della sanità casertana, svolgendo una funzione fondamentale e caratteristica in particolare rispetto agli accessi provenienti dal Basso Lazio. Sulla scorta di questa considerazione preliminare, il D.G. De Biasio ha argomentato le iniziative e le deliberazioni con le quali I’ASL punta a finanziare la nostra struttura, precisando che si tratta di un importante ospedale di ‘barriera” e che è totalmente esclusa anche solo l’ipotesi che venga chiuso.

Sul Tavolo sono state esposte, quale passo iniziale del confronto, quattro problematiche della massima urgenza, cui dare risposte nell’immediato:

1) Espletamento di tutti i bandi per i Primari e nomina, in tempi strettissimi, del Primario dell’UOC di Chirurgia.

2) Sostituzione della macchina TAC attuale a 4 slices con un nuovo strumento a 64 slices.

3) Istituzione dei posti letto OBI.

4) Potenziamento del Pronto Soccorso con medici specialisti in Medicina d’Urgenza.

Le risposte e gli impegni assunti dal Direttore De Biasio per conto dell’ASL, sono riassumibili come segue:

  1. I bandi per la nomina dei Primari, nessuno escluso, sono al vaglio della Regione per attivare le relative procedure. Per quanto concerne il Concorso già espletato per Primario di Chirurgia, essendo intervenuta una nuova normativa regionale, non è ancora chiaro se sarà annullato o se sarà possibile recuperarlo.
  2. Impegno a dotare il Presidio Ospedaliero San Rocco di un nuovo apparecchio TAC a 64 slices entro la fine dell’anno corrente, al massimo entro gennaio 2019.
  3. Impegno ad istituire posti letto per l’Osservazione Breve Intensiva, pienamente funzionali, in numero minimo di 2 e massimo di 4, entro la fine dell’anno corrente, al più tardi.
  4. La dotazione del Pronto Soccorso con medici specialisti in Medicina d’Urgenza non è in linea con quanto previsto dalla normativa vigente per un Pronto Soccorso con le caratteristiche del nostro.

Il Comitato, in merito al punto n°1, preso atto degli utili chiarimenti burocratici forniti dal direttore Di Biasio, si riserva di valutare ogni ulteriore iniziativa possibile perché la nomina dei primari avvenga nei tempi più stretti possibili, considerando questo punto il passo più importante per porre rimedio alle gravi carenze gestionali del San Rocco.

Prima passare ai saluti, i partecipanti del comitato hanno precisato che si dovrà comunque organizzare un’assemblea pubblica, alla presenza dei vari vertici istituzionali, per fornire una completa e doverosa informazione a tutta la cittadinanza”.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+
PUBBLICA ASSISTENZA SAN MICHELE SERVIZIO AMBULANZE 24 H24
Trasporto sangue e organi
Trasporto infermi
Assistenza medica e infermieristica
Assistenza sanitaria in manifestazioni di enti Pubblici e Privati
Accompagnamento per terapie e visite mediche
Autoriz. Reg. N°2007/24465

Ho compreso che...
le persone possono dimenticare ciò che hai detto.
le persone possono dimenticare ciò che hai fatto.
ma le persone non scorderanno mai come le hai fatte sentire.
Dott. Carozza Michele

339.5082804 - 335.6094623 - 0823.458796
VIA LIGURIA, 21 - 81020 SAN MARCO EVANGELISTA (CE)