L’ASL DI CASERTA DENUNCIA LE IENE

CASERTA – Riceviamo e pubblichiamo dall’Asl di Caserta.

In merito alla trasmissione “Le Iene”, in onda ieri sera, la Direzione dell’Asl Caserta denuncia l’ennesimo costruzione ad arte di falsità e attacchi strumentali nei confronti dell’attuale dirigenza e in generale della sanità campana.

Dalla trasmissione sono emersi casi e vicende risalenti addirittura all’anno 2000, diciotto anni fa, con giornali dell’epoca in primo piano. Nulla che faccia riferimento ad oggi.

E’ noto che per dieci anni i concorsi sono stati bloccati. E’ noto che esistono problemi pregressi la cui responsabilità non può essere imputata all’attuale dirigenza, che invece sta affrontando e risolvendo questioni gravi ed annose e quella del personale, La realtà di oggi è questa: il blocco delle assunzioni, che può avere in passato determinato un abuso di nomine ex articolo 18, è completamente superato. Sono in atto o sono stati già espletati concorsi pubblici per oltre 120 dirigenti e per centinaia di operatori.

Quanto agli altri contenuti della trasmissione montati ad arte, si precisa che le immagini di degrado si riferiscono a spazi non adibiti al pubblico, sui quali sono in atto lavori di ristrutturazione.

La Direzione dell’Asl di Caserta a tutela del proprio lavoro e a fronte di un grave danno di immagine per la sanità campana, ha dato mandato ai propri legali di verificare nel servizio delle Iene  ogni elemento falso e diffamatorio.

Comments

  1. AndateTuttiACasa ha detto:

    che la meritocrazia fosse solo una vera e propria utopia questo lo si sapeva dai tempi di De Gasperi e la DC, ma che a far carriera e decidere su importanti situazioni siano persone inqualificate, incapaci, incompetenti, corrotti, collusi, falliti (sia in Terra che in futuro anche in Cielo), imputriditi, marciscenti, vigliacchi, inadeguati … che si chiamano Manager e/o Direttori di questo e quello … eh beh… questo è il solito riluttante schifo del sistema Campania. La ASL Caserta dovrebbe cambiare in APL (Azienda Politica Locale).
    Cialtroni.. a casa !!! presto, subito e con tanti ma proprio tanti calci nel sedere e schiaffi in faccia ! … Fuori le vecchie ed inutili cariatidi e dentro i Giovani attivi e motivati !

    e Hasta la Vista sta volta lo dico io !

  2. pandiculareoggi ha detto:

    La sapete l’ultima ? Oggi palazzo della InSalute. Ho avuto problemi con carte e cartacce per protesi e sono stato accusato di essere ignorante in materia e che prima di andare li dovevo “studiare la materia” (testuali parole). Dato che purtroppo io ho studiato è ho ancora un briciolo di dignità ho chiesto di incontrare un responsabile per poter fare un reclamo. Mi hanno detto che dovevo rivolgermi all urp. URP forse è l’acronimo di Uniti Rimaniamo in Pandiculazione (non è una cattiva parola) e non c’era nessuno. Erano in pandiculazione !
    Cara ASL pure questo è falso ?

  3. idiotipatentati ha detto:

    Mi associo a arroganzasenzaconfini . C…. non è che dicono che si procedera’ ad una verifica delle cose che possono essere veritiere ma ricercheranno le false. Questa affermazione , a mio avviso , non afferma che è tutto falso o costruito, ma cercheranno nelle miriadi di affermazioni quelle che potrebbero essere false.
    Mi rendo conto che scrivere un comunicato è difficile ma vorrei guardare in faccia il responsabile della comunicazione dell’asl che ha avallato questo comunicato.

  4. l'arroganzasenzaconfini ha detto:

    “La Direzione dell’Asl di Caserta a tutela del proprio lavoro e a fronte di un grave danno di immagine per la sanità campana, ha dato mandato ai propri legali di verificare nel servizio delle Iene ogni elemento falso e diffamatorio.”
    Due cose al riguardo :
    1) “grave danno di immagine alla sanità campana” : Mica tutta la sanità campana è sotto lente di ingrandimento. L’asl caserta fa parte della sanità campana ma non è la sanità campana. Esistono strutture ospedaliere ed ed asl che in campania lavorano bene.
    2) “mandato ai propri legali di verificare nel servizio delle Iene ogni elemento falso e diffamatorio.” e questo ci può stare. Ma per le cose vere dette e viste non si fa nulla ? Nessun controllo o ispezione interna ? Nessun controllo delle qualifiche/posizioni ? Nessun controllo tecnico e della sicurezza ? Nessun controllo amministrativo ?
    Sembra di sentire i deliri di onnipotenza di De Luca.
    Perchè non vi ridimensionate un attimo e fate meno figure di merda ?

  5. esserefurbi ha detto:

    a mio avviso si stanno sparando nelle palle da soli. se prima la magistratura avrebbe potuto sorvolare senza denunce esterne ora dovra investigare per forza di cose. bravi son contento ! si vede che sono geni !

  6. Luigi ha detto:

    E che palle. Ogni denuncia giornalistica è “montata ad arte” !le vostre raccomandazioni sono montate ad arte come gli incarichi e gli interinali

Comments are closed.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+