ASL, DE LUCA SOTTOTONO E DE BIASIO SMEMORATO…

(f.n.) – La strategia del disorientamento porta sempre a casa qualche risultato…soprattutto, se non si è a conoscenza dell’antefatto giusto…e non sempre si ha tempo o passione per approfondire…cosi… capita che la reazione, densa di oltraggiato furore di chi, mostrando di essere stato ingiustamente offeso, quasi si fosse sconsacrato chissà quale altarino, all’inizio sconcerta…e induce a credere che nelle sette generazioni a salire, il signore in questione, non si sia mai macchiato neppure del peccato di essersi leccato le dita, dopo aver mangiato il pollo con le mani…Il sacro furore del dg dell’Asl Mario De Biasio, che ha annunciato una denuncia contro le Iene, per i servizi sacrosanti andati in onda due sere fa,  ha certamente provocato sconcerto e qualcuno avrà detto: “se il Dg denuncia avrà le carte in regola”…quali?, quelle per giocare a poker col morto?, quali carte?, quelle che legittimano le più grosse “anomalie” che abbiano mai incrociato nel firmamento della Sanità?…il dg De Biasio dovrebbe darsi una regolata,  soprattutto  quando esegue gli ordini …pardon…quando ascolta i suggerimenti di qualche politico potente che continua a presiedere ai destini, alle carriere, alla sopravvivenza stessa della dignità, ormai in estinzione forzata,  all’interno delle strutture sanitarie della provincia di Caserta. Purtroppo dobbiamo rilevare che, ultimamente, persino la grinta del governatore Vincenzo De Luca,  sembra appannarsi, la sua stessa reazione dinanzi alla “messa in piazza” delle vergogne sanitarie croniche, del nostro territorio, è stata una sorta di replay smorzato e quasi doveroso…un brano recitato perché si deve, perché il ruolo lo richiede… peccato!, nulla che facesse pensare ai “tempi tonanti” in cui De Luca vaticinava che la nostra sanità si avviava ad essere competitiva con quella svizzera …A pensarci bene… non è da lui tacere e non far saltare le carte dalla scrivania di De Biasio o di altri, quando, ad esempio,  si “è addonato” (sempre se qualcuno ha fatto sì che si “addonasse”) che il pluridecorato Carmine Lauriello, per intercessione di un consigliere regionale plenipotenziario oggi direttore dell’Uoc Coordinamento Cure Domiciliari dell’Asl, dopo essere stato “ubique” in trecentomila commissioni, ha una specializzazione in Odontostomatologia….Cosa c’entri l’Odontostomatologia con anziani, minori, cure domiciliari e via col tango non si comprende, laddove la disciplina della Uoc non siano i denti del giudizio, gli incisivi e i denti di latte da estirpare a casa… Ma De Luca sorvola, sembra imbrigliato in una veste che non gli si addice, sembra addirittura meno libero di quanto abbia dimostrato di essere, da sempre, e glissa sui titoli che, per quanto si bluffi,  non ci sono e che i direttori abusivi siano in “formazione” non conta “una mazza”…checché si voglia rigirare la frittata  e quando De Biasio si altera e promette sfracelli, bluffa….eccome se bluffa…e dimentica…eccome se dimentica… a meno che non consideri normale che non si rispettino le selezioni e si passi da un Ospedale all’altro, per virtù del classico zio prete o del papà potente… quindi, per quanto riguarda il caro dg De Biasio, non si trattava soltanto di agevolare un nipotino tempo fa, ma soltanto di continuare ad agevolare i famigli…Infatti con delibera 464 del 6 dicembre 2011 dell’Aorn di Caserta, il suo delfino, trasferito dal Ruggi D’Aragona di Salerno veniva accettato nell’elenco dei tecnici di radiologia del Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, senza aver tenuto conto di alcuna selezione…Ci fu all’uopo una indagine della Corte dei Conti che condannò l’allora Dg del Ruggi a pagare oltre cinquantamila euro per nulla osta ed incarichi illecitamente concessi…Per carità…nessuno ha ammazzato nessuno…un piacerino soltanto…ma un piacerino qua e un piacerino là, quando i piacerini cominciano ad essere tanti forse prima di denunciare con tanta enfasi da sembrare Santa Maria Coretti, vergine e martire…sarebbe opportuno darsi una regolata…Hasta la vista!

Comments

  1. Renato ha detto:

    Errata corrige: da codice di procedura penale.

  2. Renato ha detto:

    È da codice penale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+
PUBBLICA ASSISTENZA SAN MICHELE SERVIZIO AMBULANZE 24 H24
Trasporto sangue e organi
Trasporto infermi
Assistenza medica e infermieristica
Assistenza sanitaria in manifestazioni di enti Pubblici e Privati
Accompagnamento per terapie e visite mediche
Autoriz. Reg. N°2007/24465

Ho compreso che...
le persone possono dimenticare ciò che hai detto.
le persone possono dimenticare ciò che hai fatto.
ma le persone non scorderanno mai come le hai fatte sentire.
Dott. Carozza Michele

339.5082804 - 335.6094623 - 0823.458796
VIA LIGURIA, 21 - 81020 SAN MARCO EVANGELISTA (CE)