OSPEDALE, PRIMA I CLIENTI E POI… I PAZIENTI

(f.n.) – Sfogliando le pagine della memoria più o meno recente, non possiamo che interrogarci sul presunto nuovo e prendere atto di quanto il presunto nuovo, non sia altro che un clone del tanto deprecato vecchio…cambia soltanto e cambia in peggio, qualche addendo…e particolari conseguenti… Per facilitare la comprensione, giacché siamo del parere che non si debba costringere il lettore a circonvoluzioni mentali, abbiamo deciso di dividere il personale medico dirigente di tipo birichino, in settori…ad ogni settore birichino, la nomenklatura adatta…con termini dialettali ed accessibili…vogliamo cominciare dai medici “bellilli”?, e dai…cominciamo dai medici “bellilli”!, così anche il manager quando li convocherà la prossima volta, per far loro l’ennesimo “cazziatone”, non perderà troppo tempo…una convocazione di gruppo e via col tango… Ma chi sono i medici “bellilli”?, quelli col camice longuette, con il capello longuette e lo sguardo assassino?, ma no….il medico “bellillo” è quello che fa o “bellil” con il cliente…rigorosamente privato…Esempio scenico: il medico visita un cliente, a pagamento, nella sua casa o nel suo studio, gli prescrive ad esempio una ecografia o una radiografia o una tac… ma il medico “adda fa’ o bellil” con il cliente che paga e che sarà riconoscente e che porterà altri clienti e al quale all’occorrenza, potrà chiedere un voto per l’amico politico, che al momento giusto lo proteggerà… o no?, o secondo voi sbrigliamo troppo la fantasia?…Assolutamente no…svegliatevi perché c’è di peggio…Allora cosa fa il medico bellil?…si rivolge al cliente e gli dice…o le dice: “Non si preoccupi…venga in Ospedale quando ci sono io….stia tranquillo/a…ghe pensi mi!”.  La domanda sorge spontanea…ma come fa un medico specialista ospedaliero a disporre delle attrezzature e del personale?,  a far saltare regole e file e prenotazioni?…tutto in maniera programmata…una vera e propria programmazione dell’irregolarità su scala industriale?…Nessuno si scandalizza, se un amico medico ti agevola una tantum… ci mancherebbe altro…piace a tutti saltare la fila…anche a noi!, e potrebbero esserci emergenze che grazie a qualche amicizia in ospedale, si risolvono…e  sarebbe assurdo  pensare che non ci possano essere dei favori tra amici…lungi da noi fare del moralismo appiccicoso…Non è di un favore che stiamo parlando, quindi: seduti! Ma la programmazione abitudinaria dell’assenza di regole a proprio uso e consumo e per il proprio tornaconto, utile inoltre, a consolidare un potere “altro”, che tiene sotto lo schiaffo l’intero Ospedale…no…non va bene per niente e continueremo a ribadirlo al di là di tutte le diffide interplanetarie possibili.   Ed alla domanda tipo: riuscirà il nostro amico medico specialista a fare o bellil con il suo cliente?, rispondiamo: certoooo…dovrà soltanto alzare il telefono …chiamare il padrone dell’Ospedale e mettersi d’accordo…e dall’altra parte del telefono, il padrone metterà una crocetta vicino al nome del nostro amico bellil in elenco, tanto per ricordarsi che il tal medico ha chiesto un altro favore e che dovrà restituirlo… farà a sua volta una telefonata al collega di riferimento, secondo il tipo di esame o indagine ed il gioco è fatto!…Sapete qual è la parte peggiore del gioco?, che alcuni di questi medici bellilli, così attenti con i clienti privati, qualche volta non guardano neanche di striscio i pazienti ospedalieri del loro reparto. Riposo…sappiamo quello che diciamo!  Adesso guardiamoci negli occhi e parliamoci chiaro: il manager potrà anche far finta che non sia vero niente…o cascare dalle nuvole o ripetere la storiella della Rianimazione e delle falsità… ma come potrà far finta che qualche giorno fa, non abbia convocato un certo gruppo di medici, che avevano esagerato nel giochetto e li ha pesantemente ammoniti? Un giorno o l’altro il manager dovrà decidere di smetterla di negare l’evidenza perché con questo sistema, non andrà da nessuna parte…Hasta la vista!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+
PUBBLICA ASSISTENZA SAN MICHELE SERVIZIO AMBULANZE 24 H24
Trasporto sangue e organi
Trasporto infermi
Assistenza medica e infermieristica
Assistenza sanitaria in manifestazioni di enti Pubblici e Privati
Accompagnamento per terapie e visite mediche
Autoriz. Reg. N°2007/24465

Ho compreso che...
le persone possono dimenticare ciò che hai detto.
le persone possono dimenticare ciò che hai fatto.
ma le persone non scorderanno mai come le hai fatte sentire.
Dott. Carozza Michele

339.5082804 - 335.6094623 - 0823.458796
VIA LIGURIA, 21 - 81020 SAN MARCO EVANGELISTA (CE)