SESSA AURUNCA: AL SAN ROCCO LAVORI PAGATI CON I FONDI PER LA SICUREZZA

(f.n.) – Il sacro fuoco dell’ordine e della pulizia, continua ad ardere nel petto del direttore sanitario del San Rocco…e continuerà ad ardere,  ad occhio e croce, fino a lunedì, giorno indicato dalla provvidenziale soffiata, per l’ispezione programmata…La domanda sorge spontanea…ma con quali fondi il nostro impareggiabile dottor Lettieri/Tersilli “finanzierà” i lavori di pulizia e ammodernamento attualmente in corso?, a quanto pare attingerà ai fondi per la sicurezza dei lavoratori. Poiché il Direttore sanitario è il Datore di Lavoro della struttura, come indicato dalla normativa sulla salute e sicurezza dei lavoratori (D.Lgs. 81/08), e per questa finalità, vengono appunto assegnati fondi specifici ai singoli datori di lavoro, pare che l’ineffabile Lettieri, li starebbe utilizzando per fare le pulizie di Pasqua e del caso…In maniera assai sportiva ed abusiva, riassumendo,  il Ds utilizza sia gli Oss che il denaro… infatti, l’impiego del personale sanitario per le attività di cui sopra, utilizzando fondi per la sicurezza, risulta essere una grave violazione di legge, di cui si dovrebbe occupare l’Ispettorato. La prossima domanda spontanea dovremmo invece porla, al Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione, che, se non scivoliamo nell’errore casuale, dovrebbe tutelare i lavoratori, e poi, magari di rimbalzo coinvolgere nella risposta, anche il Responsabile dell’Anticorruzione…E adesso, visto che l’argomento merita un serio approfondimento è appena il caso di evidenziare che i lavori in corso, risultano essere lavori di manutenzione ordinaria, e come tali non competono al Datore di Lavoro di cui sopra, ma dovrebbero essere di competenza  del Servizio Tecnico Manutentivo che dovrebbe intervenire su richiesta… di chi?, ma ovviamente del nostro direttore Lettieri/Tersilli! Proprio lui! Caro direttore, che da quindici anni soffre su una poltrona che scotta e per non bruciarsi è sempre da un’altra parte, ma in tutti questi anni in cui ha goduto del titolo di datore di Lavoro, quante richieste di intervento ha prodotto ed indirizzato al Servizio tecnico Manutentivo e quante di queste riguardavano gli attuali lavori?, e visto che ci troviamo ad approfondire, a  puntualizzare…insomma… a cercare di fare chiarezza su quella che, a tutti i costi si vuole rappresentare come la Clinica del Benessere, vorremmo chiedere ai responsabili del Servizio di Igiene e Medicina, dottor Ricciardelli e alla responsabile del Servizio Prevenzione e Sicurezza sul Lavoro, dottoressa Affinito, come mai questi due servizi ispettivi che, peraltro, hanno compiti di polizia giudiziaria, che elaborano programmi di vigilanza, progetti finanziati dalla Regione, che tartassano cantieri edili, industrie, esercizi commerciali, attività sanitarie, cercando giustamente il pelo nell’uovo, facendo il pelo ed il contropelo, puntando il dito adunco anche sulla irregolarità infinitesimale con tanto di informativa alla Procura della Repubblica, come mai non hanno mai effettuato una ispezione in un Ospedale come il San Rocco?, come mai, nel corso delle rare ispezioni effettuate, come nei casi straordinari di infortuni sul lavoro, si limitano all’incidente e non approfondiscono le condizioni dell’ambiente circostante in cui l’incidente è avvenuto e che peraltro, avrebbero fatto emergere esattamente tutto ciò che è diventato materiale esplosivo per le Iene, il cui servizio ha tanto, ma tanto, ma tanto meravigliato? Sapete qual è la particella più succulenta in questa storia? Un ostinato silenzio da parte di chi continua a credere e a navigare in quella che ritiene essere una dimensione risarcitoria, che si chiama tempo e che si traduce nell’atteggiamento tipico, di chi è abituato a vincere dicendo: “Fall parlà!” Purtroppo per decenni è stato così…ma non v’è cosa più sciocca dell’ipoteca sul futuro…Hasta la vista!

Comments

  1. Sessano ha detto:

    La faccia come il didietro….Non c’è nessuna differenza.
    Se qualcuno si degnasse di accertare la fondatezza di quello che viene affermato nell’articolo il dott. Terzilli dovrebbe risarcire di tasca propria…pure le mutande gli dovrebbero togliere.
    Ti è piaciuto fare lo scendiletto a gennarino e ora paga
    Siate maledetti….tumori della terra aurunca…gennarino in primis…sia maledetto il giorno che la sua razza arrivò a sessa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+
PUBBLICA ASSISTENZA SAN MICHELE SERVIZIO AMBULANZE 24 H24
Trasporto sangue e organi
Trasporto infermi
Assistenza medica e infermieristica
Assistenza sanitaria in manifestazioni di enti Pubblici e Privati
Accompagnamento per terapie e visite mediche
Autoriz. Reg. N°2007/24465

Ho compreso che...
le persone possono dimenticare ciò che hai detto.
le persone possono dimenticare ciò che hai fatto.
ma le persone non scorderanno mai come le hai fatte sentire.
Dott. Carozza Michele

339.5082804 - 335.6094623 - 0823.458796
VIA LIGURIA, 21 - 81020 SAN MARCO EVANGELISTA (CE)