OSPEDALE, GRAZIANO, SOGNATORE A RISCHIO…

(f.n.) – “Sogna l’impossibile e l’impossibile avverrà. Tutto questo Mario Ferrante lo ha fatto!”, ed è proprio grazie a commenti spettacolari come questo, pronunciato da Stefano Graziano presidente della Commissione regionale alla Sanità, che del convegno di ieri all’ospedale di Caserta, ne parleranno anche tra vent’anni…Non era stata utilizzata una tale felice espressione, neppure quando Barnard eseguì il primo trapianto di cuore…ma ieri sì…e pensandoci bene riteniamo che Graziano potrebbe avere ragione e fosse in sé…perché conoscendo la sua razionalità e la sua serietà, immaginiamo parlasse con cognizione di causa e soprattutto avesse puntuale contezza di tutto ciò che avviene nell’Aorn di Caserta… altrimenti, come avrebbe potuto azzardare un simile entusiastico commento?, a meno che non volesse dire: ve lo sareste mai sognato che in un’Aorn dell’importanza del Sant’Anna e San Sebastiano, non esistesse una lista d’attesa per i ricoveri programmati relativi all’area medica?, è avvenuto…tutto questo Ferrante lo ha consentito!, ecco messa così pare che suoni meglio o no? Altrimenti tra vent’anni saremo ancora qui a chiederci se ci è o ci fa… Il piano anticorruzione che in pompa magna, come se non fosse obbligatorio per legge elaborarlo ed approvarlo, serve praticamente a nulla se, come giustamente ha detto il dottor Raffaele  Cantone, non lo si applica alle liste d’attesa, ai concorsi e a tutte le varie procedure  assistenziali che riguardano i pazienti…praticamente a tutto quell’iter procedurale quotidiano …fatto sistema, che la direzione strategica dell’Aorn gestisce a proprio piacimento, ad iniziare dalle liste d’attesa sulle quali segneremo il passo, finché qualcuno non intervenga ripristinando le regole, per finire ai concorsi, le cui originali procedure, almeno per quanto riguarda alcuni di essi, sono state stigmatizzate nei ricorsi presentati all’uopo…uno a caso per chi avesse la memoria corta, il ricorso articolato presentato dal dottor Federico Nardi, in cui si evince come l’arroganza del potere e la certezza di restare impuniti,  consentano incredibili cialtronerie….E parlando di sogno impossibile, chissà mai se l’onorevole Graziano è al corrente dell’esistenza di un reparto di Rianimazione o se nessuno gliene ha mai parlato…Fa bene a citare i sogni l’onorevole Graziano…a disegnare un alone romantico attorno alle figure “carismatiche” di Ferrante, Siciliano e Gubitosa…fa bene  …tra poco i tre sperimenteranno, persino il fenomeno della levitazione…tanto la loro coscienza è leggera ed affrancata da ogni rimorso…Caro onorevole Graziano, in Rianimazione la situazione è drammatica…si dichiarano otto malati ma in realtà sono nove ed uno occupa il sito destinato alle morti cerebrali. Il personale è allo stremo. Quattro infermieri in turno costretti a fare lo straordinario per portare avanti il reparto. Ma i sogni impossibili di Graziano non parlano di infezioni debellate né di miracoli avvenuti né di reparti risanati…sono soltanto parole adatte alle inutili coreografie d’occasione, anche se è proprio degli audaci, parlare di sogni che si avverano, mentre si corre il rischio che un topo ti sfrecci tra le gambe mandando a carte 48 l’immagine di quell’Azienda di Rilievo Nazionale ad Alta Specializzazione che ti fa sognare… Hasta el sonador!

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+
PUBBLICA ASSISTENZA SAN MICHELE SERVIZIO AMBULANZE 24 H24
Trasporto sangue e organi
Trasporto infermi
Assistenza medica e infermieristica
Assistenza sanitaria in manifestazioni di enti Pubblici e Privati
Accompagnamento per terapie e visite mediche
Autoriz. Reg. N°2007/24465

Ho compreso che...
le persone possono dimenticare ciò che hai detto.
le persone possono dimenticare ciò che hai fatto.
ma le persone non scorderanno mai come le hai fatte sentire.
Dott. Carozza Michele

339.5082804 - 335.6094623 - 0823.458796
VIA LIGURIA, 21 - 81020 SAN MARCO EVANGELISTA (CE)