CELEBRAZIONE DON DIANA, MAGLIOCCA INVIA LETTERA AI SINDACI DEL CASERTANO

CASERTA – Le celebrazioni per i 200 anni della Provincia di Caserta coincideranno con il ricordo di don Giuseppe Diana, nel 25esimo anniversario della sua uccisione per mano della camorra. Il presidente della Provincia, Giorgio Magliocca, ha inviato una lettera a tutti i sindaci del Casertano per comunicare l’intenzione di intrecciare i percorsi in memoria del sacerdote, promossi dal Comitato don Peppe Diana, dal coordinamento provinciale casertano dell’associazione Libera e dal Comune di Casal di Principe.«Questi lunghissimi 25 anni hanno visto, insieme alle devastazioni inferte dalla camorra al nostro territorio ed alle nostre comunità, una resistenza ed una dura lotta diventate corali riuscendo a raggiungere successi insperati, con l’arresto di tutti i latitanti e di quasi tutte le figure criminali di rilievo. Una lotta dura che – ha scritto il presidente Magliocca – deve continuare fino alla vittoria finale fino a far tornare la Provincia di Caserta terra felix, come i nostri progenitori l’avevano non a caso denominata». Le iniziative che saranno messe in campo, lungo il filo rosso del ricordo, saranno dedicate nel nome di don Giuseppe Diana a tutte le vittime innocenti della criminalità organizzata. «La loro memoria acquista un significato fondamentale, non solo -si legge nella missiva- in termini di riconoscimento del loro sacrificio ma anche e soprattutto di indicazione alle giovani generazioni di modelli positivi». È in quest’ ottica che l’amministrazione provinciale, riproponendo il messaggio di don Diana di monito contro corruzione e favoritismi ed auspicando nuovi modelli di comportamento leali, ha invitato le Istituzioni locali a far proprio l’impegno «per il cambiamento e di speranza, con la lotta al malaffare per rispondere alle esigenze delle popolazioni che tutti insieme rappresentiamo». Ai sindaci è stato chiesto, in vista della marcia che il 19 marzo 2019 sfilerà per le strade di Casal di Principe con decine di migliaia di studenti, con il vastissimo mondo associativo e del volontariato, le parrocchie e i gruppi scout, «di partecipare con i gonfaloni di tutti i Comuni in prima fila con il coinvolgimento delle comunità, a partire da quelle scolastiche di ogni ordine e grado». Il prossimo appuntamento è stato fissato per il 9 gennaio a Caserta per condividere idee sia rispetto ai 200 anni della nostra Provincia che per l’anniversario di don Giuseppe Diana.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+