FATTURE FALSE E PIU’ GIORNI DI DEGENZA, SEQUESTRO A CASA CURA SMCV

SANTA MARIA CAPUA VETERE – I Carabinieri del Nas hanno sequestrato l’importo di 90.774 euro alla società “Hospice Nicola Falde” che gestisce la Casa di Cura per Terapie Palliative a Santa Maria Capua Vetere. Gli investigatori hanno scoperto che la struttura ha percepito in maniera indebita, fra il 2014 e il 2016, delle somme di denaro per prestazioni non erogate, oltre ad attestare giorni di degenza superiori a quelli effettivamente goduti dai pazienti attraverso l’emissione di false fatture e note di addebito non rispondenti alla realtà.  In particolare, è stato richiesto ed ottenuto anche il rimborso per giornate di degenza e cura dal costo di circa euro 250,00 cadauna, da parte di pazienti risultati invece deceduti, ricoverati in altre strutture o già dimessi da tempo. I responsabili della struttura sanitaria sono ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di falso e truffa aggravata ai danni dello stato p. e p. dagli artt. 81, 110, 640 cpv, 480 e 493 c.p.. E’ stata fatta altresì applicazione della normativa (d.lgs. 231/2001) relativa alla responsabilità delle persone giuridiche (in questo caso la società) per fatti di reato dei propri dipendenti, essendo stato disposto il sequestro di quote e beni nella disponibilità della medesima società.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+