INQUINAMENTO, STRATEGIE PER LA TUTELA DEGLI ECOSISTEMI: IL MINISTRO COSTA ALLA FEDERICO II

NAPOLI – Domani, 22 novembre, presso il Centro Congressi dell’Università Federico II, in via Partenope, si terrà un simposio dal titolo “Plastiche, ecosistemi e biodiversità: strategie per la tutela degli ecosistemi acquatici e terrestri dell’inquinamento delle plastiche” con la partecipazione del ministro dell’Ambiente Sergio Costa.

Interverranno all’incontro, dopo i saluti del padrone di casa il rettore UNINA Gaetano Manfredi, il Direttore del dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali Gaetano Oliva, il professore Vincenzo Peretti Genenvet-UNINA, Fiorella Zabatta, docente master CABEu e vicesindaco comune di Pozzuoli ed il consigliere regionale della commissione Sanità e sicurezza sociale, Francesco Emilio Borrelli.

Previsti inoltre gli interventi di Luigi Esposito, docente UNINA e master CABEu, direttore MoGAE, Roberto Danovaro, docente UNIVPM, presidente stazione zoologica Anton Dohrn e Aniello Anastasio, docente UNINA- CriSSaP sul conflitto tra plastica, biodiversità e sicurezza alimentare e Piero Salatino, docente UNINA dip. Ingegneria chimica sulle filiere per lo sviluppo sostenibile.

Il ministro dell’Ambiente Sergio COSTA

L’incontro si concluderà con Antonino Miccio, direttore area marina protetta Punta Campanella e responsabile dell’area Marina Regno di Nettuno che presenterà il progetto innovativo con i pescatori locali per la pulizia del mare realizzato proprio dall’Area Marina Protetta Regno di Nettuno che comprende le isole di Ischia e Procida.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+