LA RAPINA CONTINUA

dell’on. Riccardo Ventre

Montagne di libri sono state scritte da grandi economisti Italiani e stranieri, da storici, da politologi di ogni estrazione sulla rapina che il Nord dell’Italia ha fatto e continua a fare ai danni del Mezzogiorno con la cosi detta “unificazione”.

Le giovani generazioni e anche le meno giovani non conoscono i dettagli di quella che è stata una vera e propria annessione con conseguenti chiusure di fabbriche di banche e di quant’altro fosse alla base della nostra economia meridionale.
A noi è stato chiesto soltanto di versare il sangue della nostra gente per “completare ” la cosi detta unificazione.
Il disastro è sotto i nostri occhi.
Ebbene domani ogni meridionale dovrebbe portare , come si faceva un tempo quando moriva qualche familiare, la fascia nera sul braccio perchè  anche l’ultimo baluardo che sia pure formalmente e nel nome ricordava un momento di grande importanza economica, il Banco di Napoli, muore.
E ciò che è più grave che esso muore nell’oblio di tutti i meridionali ormai rassegnati alla rapina.
Quando e in che modo ci risveglieremo ?
Quando e in che modo faremo conoscere ai nostri figli, con numeri alla mano, l’entità della rapina perpetrata?
Quando e in che modo faremo conoscere ai nostri figli in concreto il divario abissale tra Nord e Sud, frutto, non come dicono i settentrionali della incapacità dei politici meridionali, ma conseguenza dell’aggressione da noi patita?

Comments

  1. Luigi fucci ha detto:

    E’da tempo che sto tentando,utilizzando FB,di sensibilizzare noi meridionali a rileggere la storia del Regno delle Due Sicilie,e il grande e determinante contributo dato al l’unità d’Italia,contributo carpito ed utilizzato per coprire incapacità dei Savoia e successivamente vomitato su tutto il Sud,non solo per camuffare le loro politiche economiche fallimentari e la loro arretratezza tecnologica e di organizzazione sociale,ma anche per ridurci a sudditi!

Comments are closed.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+
PUBBLICA ASSISTENZA SAN MICHELE SERVIZIO AMBULANZE 24 H24
Trasporto sangue e organi
Trasporto infermi
Assistenza medica e infermieristica
Assistenza sanitaria in manifestazioni di enti Pubblici e Privati
Accompagnamento per terapie e visite mediche
Autoriz. Reg. N°2007/24465

Ho compreso che...
le persone possono dimenticare ciò che hai detto.
le persone possono dimenticare ciò che hai fatto.
ma le persone non scorderanno mai come le hai fatte sentire.
Dott. Carozza Michele

339.5082804 - 335.6094623 - 0823.458796
VIA LIGURIA, 21 - 81020 SAN MARCO EVANGELISTA (CE)