TEATRO, “LA FORESTA. TASCABILI SULL’AMORE” DI TEBANO DOMANI IN SCENA AL MUSEO ARCHEOLOGICO CONTRO LA VIOLENZA

S. Maria C.V. – La Foresta. Tascabili sull’amore al femminile’, opera siglata dalla regia di Alessandro Tebano torna nuovamente in scena al Museo archeologico dell’antica Capua, a S. Maria Capua Vetere, Sabato 24 novembre alle ore 17.30 con uno spettacolo capace di immergere lo spettatore in attimi intensi di teatro. Riconfermando la propria peculiarità di teatro sociale, La Compagnia Teatrale de “La Margherita Education ART” guidata da Tebano, in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne ha scelto di infittire la riflessione importante sulle dinamiche presenti nei diversi universi femminili, permettendo, attraverso un processo di immedesimazione catartica, che le storie delle donne “personaggio” presentate sulla scena entrino in contatto con le vere portatrici di storie intime, silenziose e racchiuse nei pensieri difficili da dire.  Sullo sfondo una Foresta incantata vissuta come il luogo d’incontro ideale, in cui donne di diverse generazioni  si ritrovano per fondersi in storie di vita attraverso estratti di brani teatrali di autori vari neoclassici ed inediti.

“Abbiamo fatto tempo fa  la scelta coraggiosa – ci anticipa il regista Alessandro Tebano – di portare in scena esclusivamente le donne. Pianeti raccontati attraverso la combinazione di monologhi, musica e coreografia e plasmati dall’intensa personalità artistica delle attrici. Un ensemble di suggestioni per riflettere insieme in maniera totalizzante sull’amore: dall’amore inteso come possessione fino all’Amore Universale”. L’Amore entra in scena visto dalla prospettiva delle sue protagoniste, ossia un’adolescente, una madre, due amiche, un’eroina e di altre avventuriere tra passato e presente. Oggi rafforziamo il nostro messaggio scoprendo noi stessi il valore doppio ed intrinseco di questo lavoro, cercando di ricordare le vittime degli orrori dei femminicidi e delle violenze psicologiche ripetute. Questa performance – continua il regista Alessandro Tebano – sarà dedicata alle attrici della compagnia e a tutte le donne che hanno subito ogni sorta di sopruso, allineandoci al movimento americano denominato ‘Time’s Up’.

La Compagnia Teatrale de La Margherita,  nata all’interno dell’Associazione culturale e di promozione sociale “La Margherita Education Art”, ancora una volta sceglie di proseguire il cammino di un teatro contemporaneo di forte validità sociale ed educativa; un lavoro che gli artisti portano avanti anche attraverso progetti di natura artistica e di recupero umano presso comunità, carceri, scuole ed comuni. La Compagnia Teatrale, infatti, si distingue per la scelta di base di voler offrire al pubblico un “fare teatro contemporaneo” senza scostarsi dal rendere un servizio sociale. Da qui, la decisione di approfondire sul palcoscenico temi di un teatro che si performa nel suo significato olistico, divenendo  poi nel suo fluire possibilità assoluta di un contatto con l’istinto più puro dell’essere. La rappresentazione artistica, secondo la visione di Tebano, è educazione dell’anima; per questo il teatro non può esaurirsi nel momento stesso in cui si spengono le luci, ma ci deve essere oltre al grande contenitore un contenuto da portarsi addosso. E chi meglio delle donne sa trasmettere energia, pathos e vita. Chi meglio delle donne può insegnare una nuova femminilità e un nuovo senso della maschilità.  Un elogio alle donne in cui le interpreti sono Pina Bernardo, Ada Bobbio, Serena della Peruta, Fabiana Giaquinto, Valeria Giordano,  Pina Cavasso e Sabrina Zazzara. La giornata terminerà all’Anfiteatro  campano che dalle ore 18.30sarà illuminato di arancio. Il colore simbolo della giornata. Lo spettacolo sarà replicato lunedì 26 novembre alle ore 10.00 al Teatro Garibaldi di S. Maria C. V. per gli studenti delle scuole superiori.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+
PUBBLICA ASSISTENZA SAN MICHELE SERVIZIO AMBULANZE 24 H24
Trasporto sangue e organi
Trasporto infermi
Assistenza medica e infermieristica
Assistenza sanitaria in manifestazioni di enti Pubblici e Privati
Accompagnamento per terapie e visite mediche
Autoriz. Reg. N°2007/24465

Ho compreso che...
le persone possono dimenticare ciò che hai detto.
le persone possono dimenticare ciò che hai fatto.
ma le persone non scorderanno mai come le hai fatte sentire.
Dott. Carozza Michele

339.5082804 - 335.6094623 - 0823.458796
VIA LIGURIA, 21 - 81020 SAN MARCO EVANGELISTA (CE)