SAN ROCCO & POLITICA…UN “CHI L’HA VISTO?” DURATO TRENT’ANNI

(f.n.) –  Mario “cuor di leone” De Biasio, Direttore Generale dell’Asl, ha pensato bene di imbrogliare le acque e gli orari, per scansare il “fosso” del confronto, con la gente aurunca che, supermortificata dai tentativi di cialtronesca giustificazione, messi in campo nel tempo, da politici e ayatollah della Sanità, ieri sera lo avrebbe messo al tappeto…Una riunione importantissima in Regione sui temi scottanti della brucellosi, proprio alle 18.30, è stata la giustificazione ufficiale di De Biasio, che ha pateticamente bluffato sull’orario…Infatti, ieri alle 18, mezz’ora prima dell’orario stabilito per l’Assemblea pubblica, organizzata a Sessa Aurunca, dal comitato “San Rocco-Bene comune”, l’impareggiabile De Biasio era già tornato da Napoli ed indugiava, esibendo un elegante giubbino chiaro, davanti all’Asl di Corso Trieste, in piacevoli conversari…la classica dimostrazione di arroganza che, tradotta in gergo accessibile a tutti, significa: “..se mi vedono?… ecchissenefrega?”…E tutto sommato… bene ha fatto…visto  che il Comitato ha riportato una vittoria schiacciante, sia sulle argomentazioni del sindaco Sasso, delegato di De Biasio, sia sulla politica imperante, rappresentata dal consigliere Oliviero…Davvero interessante ciò che si racconta…Oliviero avrebbe tenuto una relazione conclusiva, a base di spesa pubblica, leggi, normative, elogi alla sanità pubblica…il tutto coronato da un requiem sul San Rocco che, a suo dire è un Ospedale vecchio, che non potrà reggere alla severità dei controlli antisismici, che tra qualche tempo verranno imposti dalla legge e che sarà sostituito da una nuova struttura…A prescindere che… a 30 anni, nessuno e niente può essere definito vecchio, tantomeno un Ospedale…ma qualora lo fosse, ci si chiede in quale atollo del Mare di Caraibi, abbia dimorato negli ultimi trent’anni, lo stesso Oliviero, politico di riferimento del territorio, nonché arbiter di ogni decisione, determinante in ogni scelta, compreso l’ultima, relativa alla nomina del nuovo direttore sanitario…e cosa abbia posto in essere, sempre lo stesso Oliviero, tra un ordine perentorio e l’altro, per impedire che il San Rocco diventasse argomento scelto, tra le vergogne d’Italia, per diventare uno “Speciale delle Iene”… Rispondere onestamente e non menare il can per l’aia…è soltanto  una questione di dignità…Tra l’altro se qualcuno parla di spesa pubblica, dovrebbe elencare le belle cose fatte con i 20 milioni stanziati per il San Rocco nel mese di marzo scorso, o no? E dulcis in fundo…non poteva mancare l’intervento di Monsignor Piazza, Vescovo di Sessa, che, cercando di stemperare la tensione, ha rivelato al popolo attonito, di essersi recato dal presidente De Luca assieme ad Oliviero, a perorare la causa sessana, una e trina, San Rocco, Baia Domizia e la costruzione della Fondo Valle…quest’ultima grazia richiesta, rimane comunque un mistero…poiché a Sessa, valli non ce ne sono, monsignor Piazza probabilmente si riferiva alla Val Brembana… Peccato che, avendo l’occasione di parlare con il presidente De Luca, il Vescovo non abbia ritenuto di affrontare l’incresciosa vicenda del Consorzio Aurunco di Bonifica…davvero singolare…forse era distratto…troppe preoccupazioni che l’assillano…Speriamo che l’Asl rinnovi il contratto di fitto per i locali di proprietà della Curia, di cui usufruisce…così magari Monsignore si rasserena e la prossima volta che andrà Santa Lucia, con l’onorevole Oliviero, magari si ricorderà anche dei lavoratori del Cab…Hasta la vista!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+
PUBBLICA ASSISTENZA SAN MICHELE SERVIZIO AMBULANZE 24 H24
Trasporto sangue e organi
Trasporto infermi
Assistenza medica e infermieristica
Assistenza sanitaria in manifestazioni di enti Pubblici e Privati
Accompagnamento per terapie e visite mediche
Autoriz. Reg. N°2007/24465

Ho compreso che...
le persone possono dimenticare ciò che hai detto.
le persone possono dimenticare ciò che hai fatto.
ma le persone non scorderanno mai come le hai fatte sentire.
Dott. Carozza Michele

339.5082804 - 335.6094623 - 0823.458796
VIA LIGURIA, 21 - 81020 SAN MARCO EVANGELISTA (CE)