CANCELLO ARNONE, APPROVATI I PUNTI DEL CONSIGLIO COMUNALE

CANCELLO ED ARNONE – È stato un consiglio comunale “tecnico” quello che si è svolto ieri presso la Sala Consiliare del Comune. Dopo la consueta apertura da parte della Presidentessa del Consiglio dott.ssa Ersilia Viola con l’approvazione dei verbali della seduta consiliare precedente, è la dott.ssa Giusi Parente, Vice Presidentessa del Consiglio e capogruppo di maggioranza, a prendere la parola in merito alla Modifica del Regolamento Comunale tributario in materia di dilazione dei pagamenti: “Questo Regolamento disciplina, appunto, la dilazione del pagamento del debito tributario nel caso in cui si verifichino delle situazioni di obiettive difficoltà del contribuente al fine di permettergli di onorare quella che è l’obbligazione tributaria. La modifica è relativa agli artt. 5, 6 e 9 del predetto Regolamento e i tributi per i quali sono valide le disposizioni sono: l’imposta comunale sugli immobili; la tassa sullo smaltimento dei rifiuti solidi urbani; l’imposta sull’esercizio delle imprese arti e professioni; la tassa occupazione spazi e aree pubbliche; i canoni di depurazione e fognature. Per questi tributi è applicata la disciplina prevista dall’art. 5, che prevede la ripartizione del debito fino a un massimo di 12 rate mensili oppure la sospensione per 6 mesi e la successiva ripartizione in 6 rate. Sulle somme rateizzate si applicano gli interessi al tasso corrente. Per la tassa sullo smaltimento dei rifiuti, invece, si applicano le disposizioni previste dall’art. 9 che prevedono la ripartizione del carico tributario così suddiviso:

–              24 rate mensili per un importo fino a € 2.582,28;

–              30 rate mensili per un importo compreso tra € 2.582,28 e € 8.000,00;

–              36 rate mensili per importi superiori a € 8.000,00.

Se gli importi sono superiori agli € 8.000,00, la concessione del beneficio è subordinata al rilascio di un’adeguata garanzia mediante una polizza fideiussoria. Le rate mensili non dovranno essere inferiori ad euro 50,00”. Successivamente la parola torna alla dott.ssa Viola che relaziona sui punti 3 e 4 all’ordine del giorno, rispettivamente “Modifica Regolamento dei Controlli Interni” e “Ratifica delibera di Giunta Comunale n. 122 del 20/11/2015 ad oggetto Variazione d’urgenza al Bilancio di previsione 2018/2020 (art. 175, comma 4 del D.Lgs n. 267/2000)”. “Pare ovvio che, per un Ente in dissesto, sia necessario che i controlli di gestione siano quanto più minuziosi e precisi possibile; per questo, si rende indispensabile la presenza di un organo collegiale, in quanto una persona sola, non potrebbe attendere ad un simile compito nel migliore dei modi, data la considerevole mole del lavoro e la peculiarità dello stesso. Per quanto riguarda il punto 4, invece, le variazioni di competenza e di cassa apportate al bilancio di previsione finanziario 2018/2020, si sono rese necessarie perché i documenti programmatici adottati dalla precedente amministrazione non rispondevano alle reali esigenze di gestione ed alle linee programmatiche dell’attuale amministrazione”. L’ultimo punto “Approvazione Regolamento per il funzionamento della Commissione locale per il paesaggio” è stato esplicitato dal vicesindaco Caputo, che in merito dichiara: “La commissione locale per il paesaggio è l’organo attraverso il quale il Comune espleta le funzioni subdelegate dalla Regione in materia paesaggistica e culturale. Questo Regolamento disciplina la Commissione attraverso la definizione delle sue attribuzioni, della composizione, della nomina e dell’elegibilità dei componenti e del suo funzionamento. Attraverso questo Regolamento, quindi, si va a definire in maniera più dettagliata l’attività di questa Commissione composta da 5 membri effettivi, scelti a seguito di un avviso pubblico tra esperti della materia nominati, poi, direttamente dal consiglio, e di 3 sostitutivi. Questi soggetti possono decadere nel caso di assenza ingiustificata per una serie di sedute”. La seduta pubblica del civico consesso si chiude con l’approvazione di tutti e 5 i punti all’ordine del giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+
PUBBLICA ASSISTENZA SAN MICHELE SERVIZIO AMBULANZE 24 H24
Trasporto sangue e organi
Trasporto infermi
Assistenza medica e infermieristica
Assistenza sanitaria in manifestazioni di enti Pubblici e Privati
Accompagnamento per terapie e visite mediche
Autoriz. Reg. N°2007/24465

Ho compreso che...
le persone possono dimenticare ciò che hai detto.
le persone possono dimenticare ciò che hai fatto.
ma le persone non scorderanno mai come le hai fatte sentire.
Dott. Carozza Michele

339.5082804 - 335.6094623 - 0823.458796
VIA LIGURIA, 21 - 81020 SAN MARCO EVANGELISTA (CE)