“GAL ALTOCASERTANO”, 13 BANDI PRONTI

CASERTA – Chiuso l’incontro del 26 novembre 2018 presso la sede della Comunità Montana del Matese, incentrato sul tema “Innovazioni in Agricoltura. Filiere: prospettive e opportunità”, sta per iniziare il ciclo degli incontri organizzati dal GAL Alto Casertano per promuovere la nuova programmazione e i bandi che saranno a breve aperti. Mentre il convegno del 26 (che sarà ripetuto il 5 dicembre a Mignano Monte Lungo) è stato incentrato sull’innovazione in agricoltura, quindi approfondimento specifico su un tema di evidente attualità, con i prossimi appuntamenti il GAL intende far conoscere in tutto il territorio di sua competenza i bandi che saranno aperti e le tipologie di intervento attivate dalla SSL. Ascoltare, comprendere e puntare sulle emergenze endogene e le esigenze del territorio è la logica bottom-up, che da sempre contraddistingue la filosofia GAL. La nuova Strategia di Sviluppo Locale “AltoCasertano 2020: per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva” è stata, infatti, il frutto di un lavoro di partecipazione e condivisione, grazie al contributo di idee, proposte del territorio. Un processo che è stato incentrato sul tema “Miglioramento della qualità della vita, attraverso la coesione economica, sociale e territoriale, delle comunità”. Nella fase preliminare la filosofia del bottom-up è stata sostanziata nella fase di audit, quando una volta ascoltate le esigenze degli stakeholders, verificate le richieste manifestate nel questionario approntato, sono stati individuati quali tra le misure della Regione Campania fossero più rispondenti a tali richieste. La scelta degli Ambiti Tematici regionali su cui si è deciso di intervenire è avvenuta in risposta a tali esigenze. Sono stati individuati tre AT: Sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali, Cura e tutela del paesaggio, dell’uso del suolo e della biodiversità, Valorizzazione dei beni culturali e del patrimonio artistico legato al territorio. Le Misure del PSR che il GAL attiverà sono: Mis. 3 (Regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari), 4 (Investimenti in immobilizzazioni materiali), 6 (Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese), 7 (Servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali), 16 (Cooperazione). Oggetto di finanziamento saranno una serie di tipologie d’intervento che riguarderanno l’adesione ai regimi di qualità dei prodotti agricoli, lo sviluppo di idee innovative in campo agricolo e forestale, il miglioramento dei servizi base per le popolazioni, le strutture ricettive e l’infrastrutturazione turistica, la riqualificazione del patrimonio storico-culturale e di spazi pubblici a tutto vantaggio dei cittadini e dei turisti, la creazione di startup in ambito extra-agricolo per sostenere l’incremento dei posti di lavoro. Negli incontri previsti in questo scorcio di Novembre, interverranno i rappresentanti delle istituzioni locali, il Presidente del GAL Alto Casertano, dott. Ercole de Cesare, la dott.ssa Simona Nizza, professionista di COGEA s.r.l., il dott. Francesco Marconi, referente provinciale della Misura 19 del PSR Campania 2014-2020, e rappresentanti della Regione Campana. I convegni saranno moderati dal Coordinatore del GAL Alto Casertano, prof. Pietro Andrea Cappella.
Segue il dettaglio degli incontri:
28 Novembre, presso il Comune di Roccamonfina, ai saluti del sindaco Carlo Montefusco e di Ercole de Cesare per il GAL, seguiranno gli interventi di Simona Nizza di COGEA s.r.l. e Francesco Marconi della UOD 50 07 12 STP Caserta che entreranno nel merito dei singoli Bandi; concluderà il dott. Gennaro Oliviero, Presidente della Commissione ambiente, energia e protezione civile della Regione Campania.
29 Novembre, la sede della Comunità Montana del Matese ospiterà di nuovo il GAL Alto Casertano nell’incontro aperto dai saluti del dott. Domenico Scuncio, Presidente della Comunità Montana, seguiti da
quelli di Ercole de Cesare, dalle relazioni tecniche di Simona Nizza e Francesco Marconi. Le conclusioni saranno affidate al dott. Francesco Afieri, Capo della Segreteria del Presidente della Regione Campania.
30 Novembre, presso la sede della Comunità Montana Monte Maggiore in Formicola, l’ultimo incontro di questo primo ciclo di informazione. Interverranno dott. Salvatore Geremia, Presidente della Comunità Montana Monte Maggiore, Ercole de Cesare, Simona Nizza e Francesco Marconi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+
PUBBLICA ASSISTENZA SAN MICHELE SERVIZIO AMBULANZE 24 H24
Trasporto sangue e organi
Trasporto infermi
Assistenza medica e infermieristica
Assistenza sanitaria in manifestazioni di enti Pubblici e Privati
Accompagnamento per terapie e visite mediche
Autoriz. Reg. N°2007/24465

Ho compreso che...
le persone possono dimenticare ciò che hai detto.
le persone possono dimenticare ciò che hai fatto.
ma le persone non scorderanno mai come le hai fatte sentire.
Dott. Carozza Michele

339.5082804 - 335.6094623 - 0823.458796
VIA LIGURIA, 21 - 81020 SAN MARCO EVANGELISTA (CE)