“ISPANICA”, A CASAGIOVE ARRIVA LA PRIMA MOSTRA D’ARTE CONTEMPORANEA ITALO-SPAGNOLA

CASAGIOVE – Si è tenuta ieri mattina, mercoledì 28 novembre, nella Sala Consiliare del Comune di Casagiove la conferenza di presentazione alla stampa dell’evento culturale di ampio respiro internazionale denominato “ISpanica- fusioni d’arte contemporanea”, a cura di Giovanna Longobardi, e coordinata dal giornalista Giacinto Di Patre. Alla presenza delle alte cariche istituzionali locali, quali il Sindaco Dr. Roberto Corsale e il delegato alla Cultura, il consigliere Gennaro Caiazza, “ISpanica” ha  ricevuto la sua benedizione di progetto artistico alternativo e al tempo stesso innovativo. La Mostra d’arte Contemporanea italo – spagnola, nata su impulso dell’Ing. Giuseppe Vozza e con la collaborazione della Fundación Paurides di Elda (Spagna), è una chance di più per rimarcare l’esistenza di legami profondi nel solco della storia tra la cultura spagnola e quella italiana. La dimensione spazio – temporale dell’evento però, strizzando un occhio al passato, è rivolta al presente. “Gli artisti – come ha chiarito la curatrice Longobardi – sono da secoli i portatori di nuovi linguaggi stilistici e i primi comunicatori sociali. ISpanica, che dalla nomenclatura richiama l’accostamento tra le due terre, rappresenta oggi il vessillo di un nuovo inizio e di un nuovo sodalizio storico- artistico nella dimensione figurativa della contemporaneità. Il Quartiere Militare Borbonico per chi lo vive resta un hub di accoglienza e nella visione generale per questo evento lo si immagina potenzialmente nella versione di una sorta di Wunderkammer pronta ad ospitare grandi meraviglie pittoriche  e scultoree”. A fare da eco a questo incipit sulla Kermesse anche il promotore iniziale dell’iniziativa, l’Ing Giuseppe Vozza che legato da profonda amicizia all’artista Enzo Trepiccione, ha richiamato l’attenzione sull’importanza del saper fare cultura e sulla capacità non sempre definita di saper rendere la cultura uno strumento di costruzione e di consapevolezza civile… soprattutto in un momento in cui tra le materie d’insegnamento le discipline figurative, come la storia dell’arte, rischiano di perdere la propria centralità.

In rappresentanza della delegazione di 24 artisti sia spagnoli che italiani, è stato presentato al pubblico l’artista Enzo Trepiccione, casagiovese di origine ma spagnolo di adozione da diversi decenni, che con un velo di emozione ha definito “ISpanica” come un dono per la sua terra di partenza e ha ringraziato per questo suo ritorno professionale a Caserta il prof. Vittorio Vanacore, notevole artista del territorio. Casagiove con l’exhibition “ISpanica” sarà la prima tappa di una Mostra itinerante che si concluderà ad Alicante a dicembre del 2019.  Il vernissage della mostra è previsto per il giorno 8 Dicembre alle ore 20 e l’appuntamento è al primo piano nel Salone principale del Quartiere Militare Borbonico di via Quartier Nuovo a Casagiove. L’evento esclusivo è aperto al pubblico e l’esposizione sarà visitabile fino al 31 dicembre.

La Fotogallery della conferenza a cura di Gianfranco Carozza

foto di Gianfranco Carozza

foto di Gianfranco Carozza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+
PUBBLICA ASSISTENZA SAN MICHELE SERVIZIO AMBULANZE 24 H24
Trasporto sangue e organi
Trasporto infermi
Assistenza medica e infermieristica
Assistenza sanitaria in manifestazioni di enti Pubblici e Privati
Accompagnamento per terapie e visite mediche
Autoriz. Reg. N°2007/24465

Ho compreso che...
le persone possono dimenticare ciò che hai detto.
le persone possono dimenticare ciò che hai fatto.
ma le persone non scorderanno mai come le hai fatte sentire.
Dott. Carozza Michele

339.5082804 - 335.6094623 - 0823.458796
VIA LIGURIA, 21 - 81020 SAN MARCO EVANGELISTA (CE)