PER L’INCONTRO DI DICEMBRE 2018 “LETTERATITUDINI” PROPONE LA COMMEDIA DI EDUARDO

Cancello ed Arnone (Redazione di Cancello ed Arnone News) – E’ previsto per martedì 18 Dicembre p.v.alle ore 19,30, l’incontro mensile di “Letteratitudini”.. Questa serata all’insegna delle imminenti festività natalizie non poteva non ricordare il grande Eduardo de Filippo-e principalmente “Natale in casa Cupiello” Te piace ‘o presepe? Molti ricordano Natale in Casa Cupiello per questa domanda, un vero tormentone,  Te piace ‘o presepe, la domanda che Luca ripete più volte al figlio

(Ad essere precisi la domanda è “Te piace ‘o Presebbio)

Ma la commedia di Eduardo non è solo questo… Si tratta di labirinti scuri, voci, rumori, sprazzi di luce improvvisa sugli occhi, lui, sempre lo stesso, ma con un altro nome, un altro vestito, in un’altra stanza, ma pur sempre immutato, si adatta al tempo, alla guerra, ai fantasmi e alle voci.

Accostarsi alla “Commedia” di Eduardo de Filippo significa attraversare la memoria di un individuo, un piccolo frammento dell’animo umano, il cambiamento della società, la decadenza e perdita di coscienza.

L’autore nella sua lunga carriera scrive circa 40 commedie, divise in due parti chiamate “Cantate dei Giorni Pari”, intesi come quelli fortunati differenziandoli da quelli negativi “Cantate dei Giorni Dispari” perché dispari è il giorno storto, infelice, il senso e la visione pessimistica delle cose.

Molto importante per l’autore è il Dopoguerra, che per lui è l’inizio di una guerra.La si combatte dal profondo dell’animo, fatta di sogni confusi (Le voci di Dentro), strane presenze (Questi Fantasmi!), denaro nei cassetti (Napoli Milionaria).

Napoli è lo sguardo di Eduardo. La celebre battuta di Napoli Milionaria “addapassà a Nuttata” infatti non assume soltanto un’attesa di guarigione della povera figlia malata, ma l’alba di un giorno nuovo, la speranza di una ricchezza d’animo e di una stima reciproca ormai persa.

Fra le tante Commedia di Eduardo de Filippo, ne approfondiremo solo cinque, tra cui: “Natale in casa Cupiello” (Una famiglia a pezzi dietro al presepe); “Napoli milionaria!” (addapassà ‘a nuttata); “Filumena Marturano” (La prostituta interpretata anche dalla grande Sophia Loren); “Le voci di dentro” (La commedia dell’incomunicabilità); “Il sindaco del rione Sanità” (L’ambiguità della giustizia).

Per concludere non possono mancare alcune bellissime poesie del grande Eduardo de Filippo, come ad esempio: “Io vulessetruvà pace” – “L’ammore ched’è?” – Si t’’o sapesse dicere” –  “Sto cca” ecc.

Sarà sicuramente una bella serata prenatalizia, interessante, ma contemporaneamente già con un clima festivo,  con tanta voglia di auguri, bollicine e buoni auspici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+
PUBBLICA ASSISTENZA SAN MICHELE SERVIZIO AMBULANZE 24 H24
Trasporto sangue e organi
Trasporto infermi
Assistenza medica e infermieristica
Assistenza sanitaria in manifestazioni di enti Pubblici e Privati
Accompagnamento per terapie e visite mediche
Autoriz. Reg. N°2007/24465

Ho compreso che...
le persone possono dimenticare ciò che hai detto.
le persone possono dimenticare ciò che hai fatto.
ma le persone non scorderanno mai come le hai fatte sentire.
Dott. Carozza Michele

339.5082804 - 335.6094623 - 0823.458796
VIA LIGURIA, 21 - 81020 SAN MARCO EVANGELISTA (CE)