ILIO E L’AMICA GENIALE, I SUCCESSI DEL GIANNONE

0
7

CASERTA – Si è svolta ieri sera al Teatro don Bosco la serata dedicata al dramma antico a cura del Liceo Classico “P. Giannone” con la rappresentazione di   “ILIO, Primo studio sulla caduta di Troia” diretta dalla prof. ssa Giuliana Scolastico con l’adattamento e regia della Mansarda Teatro dell’ Orco. Un appuntamento atteso in città e non solo dai giovani allievi, ma anche dagli  ex allievi del Liceo, presenti numerosi, rappresentati dal Presidente dell’ Associazione “Ex allievi” Giorgio Iazeolla che non manca mai gli appuntamenti più importanti della scuola che ha diretto per 17 anni.  Teatro pienissimo e diversi minuti di applausi per i giovani attori che hanno stupito il pubblico non solo con l’interpretazione appassionata e professionale, ma anche quando, a seguito di un black out delle luci in sala e sul palco per il maltempo,  hanno continuato a recitare senza scomporsi dando l’impressione che il buio fosse un effetto scenico. Nelle parti di Menalao, Agamennone, Ulisse, Andromaca, Cassandra, Elena, Ecuba,   Valentina Benincasa, Adriana Castiello, Ludovica Crisci, Elena Del Giudice, Francesca Paola Di Vittorio, Chiara Ferraro, Federica Fiorentino, Pietro Graziano, Armando Lolli, Pasquale Martone, Benedetta Melone, Eleonora Monticelli, Mattia Nocera, Chiara Novelli, Giulia Siciliano, Simona Taglialatela, Francesca Vigliotti. Hanno recitato coinvolgendo  il pubblico commosso nella “catarsi” delle tante “Ilio”,  degli assedi, delle sconfitte che ognuno di noi si porta dentro, sublimati nella visione di Euripide, Seneca, Virgilio fusi mirabilmente dalla contaminatio originale e attualissima realizzata dalla curatrice e dal regista Maurizio Azzurro in collaborazione con Roberta Sandias e Valentina Elia.   Un laboratorio di drammaturgia straordinario, fiore all’occhiello del Liceo “Giannone”, che in questi stessi giorni con i suoi studenti-attori e i suoi preziosi arredi storici vediamo nell’”Amica geniale”, la grande coproduzione italo-americana che porta in scena il best seller di Elena Ferrante. E’ un successo della scuola di teatro antico coordinata dalla prof. ssa Scolastico e del Laboratorio di drammaturgia contemporanea diretto dalla prof. ssa M. G. Falco: come sempre il “Giannone”, che ha anche un apposito indirizzo di studi per teatro e multimedialità, il Liceo Classico della Comunicazione, con i suoi primati ( EDUSCOPIO, Invalsi, Agoni e Certamina internazionali, Olimpiadi scientifiche, teatro e cinematografia) si conferma tra i licei classici più prestigiosi e più all’avanguardia in Europa per la promozione della cultura classica in tutti gli ambiti delle arti, delle scienze, del costume.