“LE FRANÇAIS: UN ATOUT POUR L’AVENIR”: IL CONSOLE DI FRANCIA M. BURIN DES ROZIERS AL MANZONI

0
5

CASERTA – Lunedi 17 dicembre, a partire dalle ore 10.00, il Console generale di Francia a Napoli M. Laurent Burin des Roziers sarà ospite del Liceo statale Alessandro Manzoni di Caserta con la dottoressa Magali Claux, Addetta alla Cooperazione linguistica ed educativa dell’Institut français Napoli.

Ad accoglierli la Dirigente scolastica, Adele Vairo, i docenti del Dipartimento di francese e gli alunni del Liceo linguistico, Liceo linguistico Esabac e del Liceo Economico-sociale, insieme al dott. Aldo Antonio Cobianchi, Segretario generale della S.I.DE.F. Società italiana dei Francesisti, storico sodalizio che ha la sua sede centrale presso l’Istituto casertano. Saranno presenti all’incontro il Presidente della Provincia Avv. Giorgio Magliocca e il Sindaco di Caserta Avv. Carlo Marino.

La visita del console sarà un’occasione importante per consolidare i rapporti di collaborazione che il Liceo Manzoni intrattiene da anni con l’Institut Français Napoli, avendo, tra l’altro, attivato il percorso EsaBac, che permette agli allievi di studiare in una prospettiva europea e internazionale, conseguendo il doppio diploma, italiano e francese. I programmi di studio proposti hanno, infatti, l’obiettivo di contribuire alla conoscenza della cultura storica e letteraria comune ai due paesi, fornendo gli strumenti di comprensione necessari per preparare gli allievi a diventare autentici cittadini europei.

Il Console avrà modo di intrattenersi con la giovane platea di studenti che potrà, così, confrontarsi con la massima carica istituzionale francese presente nel Sud Italia.

Il Console M. Burin des Roziers è per la prima volta a Caserta su invito del Liceo Manzoni, essendo stato nominato console di Napoli lo scorso settembre, e l’Istituto è orgoglioso di essere la prima Scuola che egli visiterà nella nostra città.

In particolare, oggetto dell’incontro, nel seno di una cooperazione educativa e linguistica, sarà l’importanza e l’attualità della lingua francese nel mondo del lavoro. Gli alunni avranno l’occasione di proporre testi poetici e canzoni in francese, porre domande sul tema, ampliare il proprio mondo ideale pensando al futuro percorso professionale che li attende.