SANITÀ, PRECARIATO: LA UIL-FPL CHIEDE A DE LUCA CONTINUITÀ CONTRATTUALE PER TUTTI

0
8

CASERTA – La UIL-FPL porta le istanze dei precari del settore Sanità al governatore della Campania Vincenzo De Luca. «I precari della sanità svolgono una funzione strategica in provincia di Caserta dal momento che, con la loro competenza e la loro professionalità, riescono a garantire i livelli assistenziali. È per questa ragione che risulta indispensabile garantire a tutti continuità occupazionale».

Segretario generale della Uil-Fpl Domenico Vitale

A lanciare l’appello al presidente della Regione Vincenzo De Luca, ai componenti della quinta commissione sanità, è il segretario generale della Uil-Fpl Domenico Vitale a margine dell’incontro intersindacale che si è svolto nella giornata di ieri con i lavoratori presso la sede della Uil-Fpl. «E’ indispensabile dare continuità lavorativa a tutti i professionisti senza alcuna interruzione contrattuale che rischierebbe di compromettere i servizi per la collettività anche dopo il 31 dicembre 2018 – ha sottolineato Vitale – come organizzazione siamo impegnati su due fronti, da una parte a sostegno dei cosiddetti precari storici, per i quali devono essere formalizzate nel più breve tempo possibile, così come prevede la legge, i percorsi di stabilizzazione e, dall’altra, al fianco dei nuovi precari che, pure sono indispensabili nelle attività dell’azienda, ai quali dobbiamo garantire continuità occupazionale in modo da poter permettere anche a loro di maturare i requisiti di legge per poter avere diritto alla stabilizzazione. L’obiettivo del sindacato è quello di ottenere, nel medio periodo, la stabilizzazione di tutti i precari dando finalmente dignità contrattuale a tutte queste figure».