SANITÀ, PROCLAMI & INCOERENZA…

    di Francesca Nardi    – 

Il limite dei 5Stelle è l’assenza di limite…Se avessero tenuto conto dei limiti imposti dal senso della misura, probabilmente oggi non correrebbero il rischio serio di essere ingoiati vivi o crudi da Salvini…Il ministro della Salute, dopo avere fatto fuoco e promesso fiamme, ha ritenuto che le vie della diplomazia, fossero quelle giuste per deludere tutti e le ha imboccate senza pensarci su: il Piano Ospedaliero è stato approvato senza colpo ferire, nel silenzio stellato della Ciarambino e magno cum gaudio da parte del governatore De Luca…Occulta Ragione Politica oblige… e va bene così…ma… se non più tardi di un mese fa, il ministro non avesse passeggiato, vaticinando sfracelli per “l’insana sanità campana”, percorrendo le vie di Napoli e spalmandosi su fb, a nostro avviso… sarebbe stato molto, ma molto meglio…Oggi le quotazioni pentastellate, sul principio, perdono un altro punto…Parliamoci chiaro…che la Sanità sia simile ad un canestro di maruzze, su cui basta alitare una ‘ntecchia per far scomparire le corna, non v’è dubbio alcuno…indispensabile quindi…era “salvare la faccia” e mostrare un minimo di senso pratico e di acume politico della serie: famm sta zitt…. Le sacche di lordume indifferenziato, storicamente testato e catalogato dal libero pensiero, devono decantare ancora… perché secondo la scuola di pensiero più accreditata, non “puzzano” abbastanza… Tutto tace intorno a noi…sembra sia scoppiata una bomba e che sia stato dichiarato il coprifuoco…anche se…  in provincia di Caserta il gioco del silenzio dei tribuni è cominciato il 4 marzo u.s….dopo quattro singulti scopiazzati da internet a firma Del Monaco, una pettoruta reazione di Santillo, fatta salva la Moronese, non si comprende gli altri sei pentastellati dove siano e cosa facciano…del rampollo di De Luca nessuno chiede e nessuno sa…vive di rendita paterna nell’immaginario collettivo e a noi sta bene così…a noi piace in maniera particolare, immolarci sull’altare di una causa che non ci riguarda…Intanto la Lega dilaga…ed è l’unica forza politica che parli sul territorio…piaccia o no. Sullo sfondo si agitano quattro zitelle acide vestite da tenebrosi guerriglieri che biascicano contro… non si sa bene cosa… Oggi preoccupa soprattutto l’immagine assai immiserita del Paese e l’ormai evidente, pochezza dei politici…affligge la chiusura imminente del mercatino delle occasioni perdute, totalmente ignorato dal Pd… il patetico prolungarsi in vista del Natale, dei saldi del pensiero, messi in vetrina dai soliti quattro geni  della lampada, sempre gli stessi, che in prima serata impartiscono consigli e benedizioni dai teleschermi… Infastidisce la presunzione altrui di essere convincenti e credibili quando a nessuno verrebbe in mente di scommettere dieci centesimi sul bavoso che ha cambiato idea e casacca, venti volte negli ultimi dieci anni, ma poiché il bagaglio dei suoi vocaboli è superiore alla media riceve di diritto la patente di credibilità. Siamo messi male… ma nessuno se ne “addona” e taggare gli amici su fb per guidare la rivolta per l’ennesimo fallo contro il Napoli… pare sia l’unica attività in grado di provocare una emozione…

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+