DEFIBRILLATORI PER LE SEDI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

0
7

NAPOLI – 50 defibrillatori semiautomatici esterni (DAE) per 39 sedi delle Entrate sul territorio regionale e una rete di 104 soccorritori abilitati, tutti dipendenti dell’Agenzia che si sono offerti volontariamente. Questi i numeri dell’iniziativa, sostenuta dalla Direzione regionale, che ha portato a dotare di almeno un defibrillatore ogni sede dell’Agenzia in Campania, per promuovere la tutela della salute dei lavoratori e del pubblico che accede agli uffici. Le fasi dell’iniziativa – Una volta installati i defibrillatori in tutti gli immobili dell’Agenzia presenti in regione, sono stati individuati tra i dipendenti i volontari da adibire al primo soccorso. Nel mese di novembre si è conclusa la formazione specifica sulle manovre di base di rianimazione cardiopolmonare e sull’utilizzo dei defibrillatori, per permettere anche a personale non sanitario, correttamente istruito, l’intervento in caso di arresto cardiocircolatorio, in attesa del soccorso sanitario che comunque viene allertato. I DAE sono collocati in luoghi accessibili per essere rapidamente a disposizione degli operatori interni, ma anche degli operatori del 118, in caso di necessità per emergenze negli immediati dintorni.