DECRETO SICUREZZA: LA SOLIDARIETÀ DELLA CGIL CASERTA AI SINDACI “DISSIDENTI”

0
MATTEO COPPOLA – Segretario Generale Cgil Caserta

CASERTA – In queste ultime ore molti sindaci in tutta Italia stanno annunciando la non applicazione del cosiddetto ‘Decreto sicurezza’ voluto dal ministro dell’interno Salvini. Accade anche in Campania e in Provincia di Caserta.

“La posizione della CGIL è chiara” dichiara Matteo Coppola, segretario generale della CGIL di Caserta “Il decreto è dettato da ragioni propagandistiche, che aumenta l’insicurezza e nega diritti fondamentali.
La solidarietà della CGIL di Caserta va ai sindaci della Provincia e di tutta Italia che si stanno schierando in queste ore per la non applicazione del decreto Salvini. È ora che si decida da che parte stare: umanità e accoglienza contro odio e intolleranza”