CASTELVOLTURNO: RAGAZZO ACCOLTELLA IL FRATELLO DELLA FIDANZATA CHE SI OPPONEVA ALLA LORO CONVIVENZA

0
6

CASTELVOLTURNO (Ce) – Sabato 5 gennaio in Castel Volturno, i Carabinieri del locale Comando Stazione hanno tratto in arresto, per tentato omicidio e porto abusivo arma da taglio, D.S.M. di 19 anni del luogo. Il giovane è stato rintracciato e bloccato dai militari dell’Arma mentre si aggirava per le vie cittadine dopo aver, poco prima, aggredito con arma da taglio un 25enne, sferrandogli 6 fendenti, ferendolo in varie parti del corpo. L’aggressione, avvenuta presso l’abitazione della vittima, è verosimilmente riconducibile al rifiuto da parte della parte offesa di accettare la convivenza della sorella con l’arrestato. La vittima, è stata soccorsa e trasportata da sanitari del 118 presso il presidio ospedaliero clinica “Pineta Grande” di Castel Volturno, ove permane ricoverato in prognosi riservata, non in pericolo di vita. L’arma utilizzata per sferrare i fendenti non è stata ancora rinvenuta. L’arrestato è stato tradotto presso casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.