CANCELLO ED ARNONE, LA PRODUZIONE DEL FILM “NON CI RESTA CHE IL CRIMINE” ACCOGLIE L’INVITO DEL SINDACO AMBROSCA

CANCELLO ED ARNONE – riportiamo integralmente la risposta ricevuta dal sindaco Raffaele Ambrosca in merito alla lettera inviata nei giorni scorsi ai protagonisti del recente film “Non ci resta che il crimine”, relativamente alla querelle della Mozzarella di Bufala prodotta nel nostro territorio:

“Egregio Sindaco,

in nome e per conto della società di produzione Italian International Film S.r.l. Le scrivo per significarLe quanto segue in relazione al film “Non ci resta che il crimine”.

Pur ritenendosi la mia assistita del tutto estranea alle accuse rivoltegli pubblicamente dal Consorzio per la tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP, che contesta in quanto infondate, come avrà modo di evidenziare, la stessa ha di contro, apprezzato i toni della “garbata protesta” di cui alla Sua del 15 gennaio u.s. e mi ha incaricato di rappresentarLe la propria adesione all’invito a partecipare alla 42ma edizione del Festival della Mozzarella di Bufala, prodotto di riconosciuta eccellenza.

Resto pertanto a Sua disposizione per concordare le modalità operative dell’iniziativa e La ringrazio”.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+