PRIMA RIUNIONE CONFERENZA DI SERVIZI CON L’IACP

0

CANCELLO ARNONE – Si è tenuta la prima riunione della Conferenza di Servizi con l’IACP per l’attuazione degli indirizzi adottati dal Consiglio Comunale con la Deliberazione n. 45 del 2018, avente ad oggetto l’applicazione della Legge Regionale 19/09 – (piano casa) e della Legge 12 luglio 2011, n. 106 (decreto sviluppo). Significativa la presenza, oltre che del Sindaco Ambrosca e del Vicesindaco Caputo nonché della componente tecnica di entrambi gli Enti, anche della dott.ssa Rosa Percuoco, Direttrice dell’Istituto Autonomo delle Case Popolari di Caserta e dell’arch. Romeo Gentile, Commissario Straordinario dell’Agenzia Campana per l’Edilizia Residenziale – ACER, che hanno confermato la grande importanza di un progetto che vede il Comune di Cancello ed Arnone come precursore, progetto che potrà fungere da modello di riferimento per tutto il territorio Regionale. “Già questa mattina sono state gettate le basi per la concretizzazione di un progetto che riguarderà alcuni edifici di proprietà dell’IACP ricadenti sul territorio comunale, – spiega il Vicesindaco Caputo – che saranno riqualificati e adeguati sia sul piano sismico sia dal punto di vista dell’efficientamento energetico. Progetto che prevederà, inoltre, la possibilità di realizzazione di ulteriori volumetrie in aggiunta a quelle esistenti, che andranno ad implementare, riqualificandolo, il tessuto urbanistico esistente. Ci auguriamo che l’intesa avviata a partire da questa mattina con l’IACP avrà conseguenze di importanza fondamentale per il nostro territorio, in quanto potrà dare inizio ad un percorso che vede come obiettivo il rilancio economico di Cancello ed Arnone, anche attraverso la partecipazione attiva di componenti private locali. Nei prossimo giorni organizzeremo incontri con i tecnici ed imprenditori locali, nonché con tutti i cittadini che ne saranno interessati, per illustrare in dettaglio le modalità attraverso le quali si potranno cogliere le opportunità che si svilupperanno da siffatta iniziativa.”