SCAMPIA, CONTROLLI PER CORRETTO CONFERIMENTO RIFIUTI

0

NAPOLI – Su richiesta di alcuni cittadini e su segnalazione degli ispettori Asia il reparto ambientale della Polizia Municipale di Napoli ha condotto una serie di attività di monitoraggio e controllo del conferimento di  rifiuti, in particolare dell’ingente abbandono indiscriminato che caratterizza il luogo la zona di via Roma verso Scampia. Le operazioni sono state condotte in diverse date del mese di gennaio ed altre ne saranno programmate nelle prossime settimane. Ad oggi sono stati sanzionati 12 cittadini, alcuni residenti nello stesso quartiere ed altri provenienti da comuni limitrofi, con la sanzione prevista dall’Ordinanza Comunale n.662/18 di 500 euro,  sorpresi a scaricare rifiuti a terra dal proprio veicolo. È stata inoltre sottoposta a sequestro un’attività illecita di autocarrozzeria che aveva abbandonato sulla strada gli scarti di carrozzerie di veicoli in riparazione, multato il titolare con una sanzione amministrativa di diecimila euro e deferito alla Procura della Repubblica per il reato di abbandono indiscriminato di rifiuti che prevede una pena fino a due anni di carcere, una sanzione fino a euro 26000 e la confisca delle attrezzature. È stata poi anche sottoposta a sequestro un’area di proprietà di un ex Hotel in zona, divenuta discarica poi parzialmente incendiata, in stato di abbandono, per le operazioni di messa in sicurezza e bonifica da parte dei proprietari che sono stati individuati. È stato infine rinvenuto e segnalato amianto in stato di abbandono alla competente Direzione comunale per il prelievo con ditta specializzata. Le azioni di monitoraggio e controllo da parte della Polizia Municipale di Napoli, continueranno anche in azioni congiunte con l’Esercito nell’ambito delle operazioni disposte in Cabina di Regia per il contrasto all’abbandono dei rifiuti e il loro incenerimento per il patto per la Terra dei Fuochi.