GIORNATA DELLA MEMORIA, MARINO: SEMPRE VIGILI CONTRO ODI E DISCRIMINAZIONI

CASERTA – Il sindaco Carlo Marino, nel Giorno della Memoria, ha dichiarato:

“E’ indispensabile essere sempre attenti e vigili contro gli odi e le discriminazioni, da rifiutare in ogni loro forma. La Memoria ci aiuti a mantenere una tensione interiore per custodire lo sdegno che ci ha tramandato la Storia, per guardare con questa sensibilità al presente e al futuro”.

E’ quanto afferma il sindaco Carlo Marino in occasione della Giornata della Memoria, che celebra ogni anno l’anniversario dell’apertura dei cancelli di Auschwitz il 27 gennaio 1945.

Il Comune di Caserta commemorerà tale anniversario lunedì 28 gennaio, nel Centro di Sant’Agostino dove, a partire dalle ore 10.00, con un’iniziativa promossa dall’assessora alla Pubblica Istruzione Mirella Corvino, si discuterà sulle premesse della Shoah e sulle politiche di difesa della razza in Germania e in Italia.
“Faccio mie – aggiunge il sindaco Marino – alcune parole di Papa Francesco. Aiutiamoci a vicenda a far fermentare una cultura della responsabilità, della memoria e della prossimità, e a stabilire un’alleanza contro l’indifferenza, contro ogni indifferenza. È urgente educare le giovani generazioni a coinvolgersi attivamente nella lotta contro gli odi e le discriminazioni, ma anche nel superare le contrapposizioni del passato e a non stancarsi mai di cercare l’altro. Infatti, per preparare un futuro veramente umano non è sufficiente respingere il male, ma serve costruire insieme il bene.”

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+