LUSCIANO OSPITA LA FINALE NAZIONALE DI BILIARDO SPORTIVO

LUSCIANO – Oggi 29 gennaio 2019, a partire dalle ore 15, si terrà la finale del ventesimo campionato italiano di biliardo sportivo (Seconda prova Fi.Bi.S. Pro – Fi.Bi.S. Open), nella palestra delle scuole elementari di via della Resistenza a Lusciano. La finale sarà trasmessa da Raisport, sul canale 57 e 58 del digitale terrestre. La FIBiS propone la divulgazione sul territorio nazionale ed in particolare nella scuola secondaria di secondo grado, delle discipline sportive FIBiS, con attività agonistica sportiva, corsi e seminari che coinvolgono atleti juniores, studenti e personale docente. L’azione programmatica di FIBISCUOLA, settore del Centro Studi e Tecnica, racchiude tutto quanto concerne, nella specifica applicazione, lo sviluppo tecnico e scientifico del gioco del biliardo in stretta connessione alle discipline divulgative e formative di carattere nazionale ed internazionale. Si concretizza nelle singole azioni di interesse specifico che sono:

  • la realizzazione dei programmi utilizzati per i corsi di formazione degli istruttori
  • la realizzazione dei programmi e dei testi utilizzati nel programma di insegnamento del biliardo sia in ambito scuola federale/csb school che in ambito Progetto scuola Ministeriale
  • la realizzazione di manifestazioni e seminari atti a divulgare il programma didattico.
  • la realizzazioni di competizioni sportive, a livello regionale e nazionale, di confronto per studenti e juniores
  • l’applicazione nei programmi di insegnamento delle normative Miur Coni
  • la collaborazione con il Miur per l’inserimento nelle piattaforme Ministeriali del programma sportivo di formazione denominato ”Progetto Biliardo & Scuola”.

“Siamo contenti di ospitare un evento così importante nella nostra cittadina – spiega il sindaco di Lusciano Nicola Esposito – Lo sport è fondamentale per inculcare nei nostri giovani il rispetto delle regole e dell’altro, anche se avversario e per migliorare la loro autostima”.

“Sarà bello vedere tanti giovani impegnati nella competizione – conclude il consigliere comunale Claudio Grimaldi – Non a caso, un’espressione, ormai comune nel linguaggio popolare e mutuata dall’ambiente del biliardo con la stecca, è la frase “calma e gesso”: durante una partita, infatti, è necessario tenere sotto controllo la tensione nervosa ed è necessario assicurarsi di aver correttamente preparato lo strumento di gioco”.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+