MORTE BIMBO A CARDITO, LA GIUSTIFICA DELL’ASSASSINO

0

CARDITO – Nuovi particolari sulla morte del bambino di 7 anni e del grave ferimento della sorellina di 8 da parte del compagno della madre Tony Essoubti Badre. L’uomo avrebbe confessato che cosa gli ha provocato lo scatto d’ira che ha terminato la giovane vita del ragazzino: i due bambini avrebbero rotto, giocando, la testata del lettino che era stato appena comprato per la loro camera da letto. L’uomo è accusato di omicidio volontario aggravato e tentato omicidio aggravato; mentre il sindaco di Cardito Giuseppe Cirillo ha proclamato il lutto cittadino nel giorno dei funerali del bambino.