MORTE BIMBO A CARDITO, LA GIUSTIFICA DELL’ASSASSINO

CARDITO – Nuovi particolari sulla morte del bambino di 7 anni e del grave ferimento della sorellina di 8 da parte del compagno della madre Tony Essoubti Badre. L’uomo avrebbe confessato che cosa gli ha provocato lo scatto d’ira che ha terminato la giovane vita del ragazzino: i due bambini avrebbero rotto, giocando, la testata del lettino che era stato appena comprato per la loro camera da letto. L’uomo è accusato di omicidio volontario aggravato e tentato omicidio aggravato; mentre il sindaco di Cardito Giuseppe Cirillo ha proclamato il lutto cittadino nel giorno dei funerali del bambino.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+