ELEZIONE A PRESIDENTE PROVINCIALE DEL PD, CAMILLA SGAMBATO RINGRAZIA PER LA FIDUCIA

PRONTA A COLLABORARE CON IL NEO SEGRETARIO CIMMINO PER RILANCIARE IL PARTITO SUI TERRITORI ED ALLARGARE IL CENTROSINISTRA

CASERTA – “Grazie a tutti davvero.  Spero di poter fare un buon lavoro e non deludere chi crede che la rinascita del Pd, e dell’intero centrosinistra, sia ancora possibile, oltre che necessaria per arginare populismi e derive antidemocratiche. Collaborerò pertanto con il nuovo segretario, con la squadra che intenderà mettere in campo e con tutti i segretari di circolo”.

È il commento soddisfatto di Camilla Sgambato all’indomani della sua elezione all’unanimità a Presidente del Partito Democratico in provincia di Caserta.

“È importante, ora, allargare il centrosinistra e collaborare con tutte le associazioni, i sindacati, le comunità educanti, e in generale con quanti ogni giorno si battono con coraggio ed impegno per la difesa dei diritti.

La provincia di Caserta ha troppi nervi scoperti da mettere al centro dell’agire politico e necessita dunque di un partito grande, plurale, democratico, autenticamente progressista, che ritorni, così, a riconnettersi con gli individui delusi, con coloro che ormai non votano nemmeno più e che vorrebbero essere rappresentati da un élite che faccia il proprio dovere, ma che, a volte, è stata casta.

C’è da lavorare, per provare a costruire un’alternativa credibile alle destre! È una sfida enorme: il primo passo sarà provare a fare in modo di iniziare a crederci e ad appassionarci di nuovo, insieme”, continua la componente della direzione nazionale del Pd.

“Il mio ringraziamento va al neo segretario Emiddio Cimmino, ai rappresentanti istituzionali Stefano Graziano, Pina Picierno, Gennaro Oliviero e Nicola Caputo, all’intera assemblea dei delegati e ai segretari di circolo, ad iniziare da quello della città capoluogo e della mia sezione, per la fiducia.

Grazie per aver riconosciuto dignità politica e presenza all’area Dems, ispirata da Andrea Orlando, che rappresento in direzione nazionale e che ha costituito uno stimolo, spesso critico, ma sempre costruttivo per il bene del partito.

Una nota di certo incoraggiante: credo di essere la prima presidente donna del Pd di Caserta!”, conclude Sgambato.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+