ASL, LE “INTERVISTE-VERITÀ” DI DE BIASIO…

(f.n.) – C’è un limite a tutto anche alla spudoratezza…ma… evidentemente il direttore generale dell’Asl, Mario De Biasio, quando la fantasia gli prende la mano, ama lasciarsi trasportare nelle verdi praterie del sogno ed immaginare che tutto ciò che dichiara, abbia aderenza con la realtà. Nel corso di una intervista rilasciata al sito on line “Tutto Sanità”, il caro de Biasio ha dichiarato: “…siamo i primi in Campania per quel che concerne i livelli di screening tumorali, avendo raggiunto il tetto ottimale del numero di indagini da effettuare in rapporto alla popolazione. Più in generale – continua l’ineffabile direttore generale – si tratta di un deciso passo avanti verso una diagnosi sempre più precoce per ogni tipo di patologia. E questo grazie anche all’acquisizione di tre Tac di ultima generazione da 128 slices, assegnate agli Ospedali di Maddaloni, Sessa Aurunca e Marcianise”…Forse le dichiarazioni che il direttore ha rilasciato al sito “Tutto Sanità”, dovrebbero essere ripetute anche ai medici del Presidio Ospedaliero San Rocco di Sessa Aurunca, oppure a quei malati che per mesi e mesi, ritirando il referto della Tac, hanno appreso che non era attendibile…ma soprattutto dovrebbero essere trasmesse alle Iene, che sui referti Tac “appezzottati” hanno imbastito una trasmissione che dovrebbe averlo giustamente coperto  di vergogna, anche se la sua boria, a quanto pare, risulta essere inossidabile.  Non sappiamo se apparecchi Tac, ultima generazione “128 slices”, abbiano fatto la loro comparsa nell’Ospedale di Maddaloni o nell’Ospedale di Marcianise, ma sappiamo con estrema sicurezza, che al San Rocco di Sessa, al momento non vi è alcuna Tac “128 slices” funzionante…anzi ci risulta che persino apparecchiature per Rx, siano ancora fuori uso. Ma non si vergogna il manager dell’Asl Caserta?, non si vergogna di rilasciare interviste nella speranza-certezza che non saranno mai smentite?, ma crede davvero di essere immune da qualsiasi indagine o sanzione?… Ma come si permette di prendere in giro la stampa?, di far pubblicare certe ignominiose falsità?, di contrabbandare per efficienza, l’assoluta indifferenza alle voragini che, uomini come lui hanno determinato nella Sanità di questo territorio? Mentire a spese della gente che sta perdendo il diritto minimo all’assistenza, è semplicemente vergognoso!

Comments

  1. Quello che molti non dicono ha detto:

    È semplicemente vergognoso, come vergognosa è la “direzione politica “
    La ASL Caserta è divenuta di fatto solo una “bottega “ , utile a redimere, esclusivamente con elargizione di squallide prebende , liti di condominio che si susseguono nel comune di Sessa Aurunca divenuto vero ombelico della sanità casertana altro che LEA e tac varie … per il resto qui si può solo morire !
    È solo grazie alla vostra redazione che i cittadini onesti e laboriosi non smettono di sognare ….

    1. Caporedattore ha detto:

      La redazione ringrazia di cuore…vorremmo poter fare di più

Comments are closed.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+