LA MARATONETA MAURA VICECONTE SI TOGLIE LA VITA

0
   Maura Viceconte

Choc nel mondo dell’atletica italiana. È scomparsa una stella dello sport italiano: Maura Viceconte. Il corpo senza vita di Maura Viceconte è stato trovato ieri nel cortile di casa sua, a Chiusa San Michele in provincia di Torino, impiccata. L’ex maratoneta azzurra, 51enne, sembra fosse afflitta da alcuni anni da un tumore al seno che l’aveva spinta a produrre un docufilm intitolato “La vita è una maratona – La corsa il modo di vivere”. Proprio lei che nel 2000, tra maggio e agosto, stabilì due record da sogno. Quello di Vienna (maratona in 2:23.47’) è stato successivamente superato, mentre è tutt’oggi la detentrice del miglior tempo sui 10mila metri con i suoi 31’05”57 messi a terra a Heusden (Paesi Bassi). In carriera, Maura Viceconte ha conquistato anche un bronzo agli Europei di Budapest del 1998, portando a casa anche una medaglia d’argento di squadra nella stessa competizione.

Nata a Susa il 3 ottobre del 1967, ha rappresentato una “figura di notevole rilievo nel panorama fondistico nazionale ed internazionale”.