NAPOLI, DENUNCIATO LOCALE: VENDEVA ALCOOL A MINORENNI

0

NAPOLI – Proseguono le attività disposte dal Comando della Polizia Locale di Napoli finalizzate alla  prevenzione e alla repressione del consumo di sostanze proibite da parte dei giovanissimi. Le attività di pattugliamento messe sul campo dagli Agenti della U.O. Tutela Emergenze Sociali e Minori, nell’ultimo week-end hanno interessato le strade e i locali dei quartieri Vomero e Arenella. Nella centralissima Piazza Muzii gli Agenti hanno sorpreso all’interno di  un locale pubblico 5 ragazzini, minori dei 16 anni, che consumavano bevande alcooliche. I responsabili dell’esercizio pubblico sono stati sanzionati secondo la normativa vigente e denunciati all’Autorità Giudiziaria ai sensi dell’art. 689 C.P. per aver venduto bevande alcoliche a minori di anni 16. Sul posto sono stati convocati gli esercenti la potestà genitoriale dei 5 minori  e, dopo aver fornito loro la più ampia informazione sui rischi di tale abitudine, si è proceduto all’affidamento dei ragazzi. Tali operazioni di controllo continueranno al fine di arginare tale pratica molto in uso tra i giovanissimi e dannosa per la loro salute. Solo dall’inizio del 2019 gli Agenti della Polizia Locale hanno intercettato circa 60 minori che facevano uso di bevande proibite.