ASSOCIAZIONE CULTURALE “ENRICO CARUSO”: A CASAGIOVE LE PREMIAZIONI DI ARTISTI 

0
Caricatura disegnata da Caruso che ritrae se stesso in compagnia di Umberto Giordano

CASAGIOVE – L’Associazione “E. Caruso” da circa vent’anni è presente sul territorio casertano, con varie manifestazioni socio-culturali (concerti di musica leggera e napoletana, opere liriche, operette, concerti di beneficenza e solidarietà, concorsi di poesia, caricatura, narrativa, oltre a premi in ricordo della grande musica e in particolare del mitico Enrico Caruso). La stessa Associazione ha altresì creato il primo club Amici della lirica del casertano, organizzandone successivamente il premio giunto quest’anno alla 12° edizione, che sarà attribuito alla giornalista Cecilia Donadio del TG3 Campania.

L’Associazione porta il nome di E. Caruso, il grande tenore di origine casertana, che dal nulla, superando enormi difficoltà, raggiunse l’apice del firmamento mondiale della lirica e non solo, debuttando per la prima volta in un’opera di repertorio il 28 marzo 1895 presso il teatro comunale di via Mazzini, nel Faust di C. Gounod, ottenendo un grande successo.

Il Presidente dell’Associazione, Giuseppe Di Gennaro, comunica che il giorno sabato 23 febbraio 2019, con ingresso libero, presso la Sala Consiliare del Comune di Casagiove, gentilmente concessa dal Sindaco Roberto Corsale, si terrà, con il patrocinio del comune di Casagiove e del comune di Caserta, la cerimonia di premiazione della 17° Edizione del Concorso Nazionale di Poesia, dell’8° Concorso Nazionale di Caricatura e del 3° concorso Nazionale di Narrativa, con la presenza di poeti, caricaturisti e scrittori provenienti  come sempre da tutt’Italia. Nella stessa giornata verrà consegnato il premio in memoria di Antonio de Curtis, in arte Totò, che sarà assegnato all’attore Gigi Attrice.

La giuria, sarà composta dal Giudice Castore Tescione, presidente, coordinatrice prof.ssa Anna Santosuosso, dalla prof.ssa Emilia Mastrangelo, responsabile stampa e progetto grafico, dal dott. Elpidio Russo, dalla prof.ssa Maria Rosaria Di Gennaro, dall’artista Giulio Salamiti e dall’artista Rosa Arbolino.

Nel corso della serata, oltre alla premiazione dei vincitori del Concorso di Poesia e Concorso di Caricature, con cui lo stesso Caruso si divertiva nei suoi momenti liberi dal canto, ci sarà un momento musicale organizzato dell’Associazione “E. Caruso”, con una performance del giovane cantante di Maddaloni Vincenzo Merola, che eseguirà brani del repertorio napoletano classico e presenterà nell’occasione il suo primo lavoro discografico, dal titolo “La voce dell’anima”.