OSPEDALE, CONCORSI, A FERRANTE LA PROSSIMA MOSSA…

1

(f.n.) – Il giorno più luminoso è quello in cui ti accorgi che l’indipendenza intellettuale e l’autonomia di giudizio, non sono due “mammuth” in via di estinzione e che la sindrome di Stoccolma, vivaddio, ha risparmiato qualcuno…Il commento del dottor Carmine Angrisani all’articolo di due giorni fa, relativo al concorso per gli incarichi di coordinamento, ci riconcilia con il genere umano ospedaliero…Non conoscendo il medico in questione, ci siamo sintonizzati su “radio ospedale”, e sarebbe cosa buona e giusta che, ogni tanto,  anche il manager accendesse la radio, …gli tornerebbe utile per apprendere un po’ della triste storia del passato recente e trarne giovamento, onde evitare le buche e le bucce di banana che gli stanno lanciando dalle finestre sul parco…Soprattutto ora che la data dei concorsi per gli incarichi di coordinamento,  è in pericoloso avvicinamento, rileggere la storia significa rileggersi e qualche volta significa anche ripercorrere le proprie ingenuità…la propria creduloneria…sempreché non si sia trattato sempre e soltanto di malafede da qualsiasi angolazione si parta…Ebbene, signor manager, pare che anche il dottor Angrisani, faccia parte di quella piccola falange che non ha dimestichezza con le genuflessioni a comando, e lei sa bene che nell’Ospedale, in cui lei è approdato nel 2017, le genuflessioni godevano e godono di un punteggio max anche nei concorsi e…fino all’altro ieri, non ci risulta che lei si sia discostato più di tanto da questa linea…se così non fosse, non avremmo indovinato con largo anticipo,  i nomi di tanti vincitori di concorso, le pare?, ovviamente… per genuflessione si intende l’atteggiamento tipico di chi ha ricevuto o sta per ricevere il favore…nel mucchio dei predestinati ad un fulgido avvenire, i soliti amici, parenti, figli, nipoti, compari e comari e raccomandati politici. Dalle voci si apprende che la penalizzazione del dottor Angrisani, non si riferisca esclusivamente al fatto di non aver vinto il concorso per direttore della Uoc di Ortopedia, ma che si sia spinta oltre quella che è l’umana decenza di comportamento da parte del potere centrale…Un curriculum prestigioso quello di Angrisani, che arrivato sul vetrino della commissione esaminatrice, si disintegra e si ricompone e nella ricomposizione perde dieci anni di meriti e  di titoli…ma nessuno risponderà del “taglio” misterioso del curriculum, così come nessuno risponderà ai suoi esposti, e tra i muti, sordi e ciechi, figura anche l’Anac…ma non finisce qui…perché, se il concorso si è svolto nel periodo della gestione commissariale, le Uos di chirurgia della mano, del ginocchio e del piede, sono state affidate agli attuali responsabili nell’era Ferrante e, non si è avuto il minimo scrupolo ad inserire in commissione l’artefice massimo dei destini ospedalieri…Tra l’altro…i verbali sono misteriosamente spariti dal sito dell’Aorn…pagina not found…ma che care persone che circolano in codesti uffici… E adesso?, in vista dei concorsi per gli incarichi di coordinamento cosa facciamo?, visto che chi regge i fili è sempre lo stesso personaggio?, cercheremo il solito compromesso che non accontenterà nessuno, ma confermerà il potere dei soliti noti o il manager troverà il coraggio e la forza di “stoppare” le repliche di questa ignobile farsa che da quindici anni va in onda sulla stessa rete, calpestando impunemente la dignità  di uomini e donne che hanno pagato prezzi altissimi alla libertà? Hasta la verguenza!

1 commento

  1. io devo ringraziare il dottor Carmine Angrisani per avermi salvato da un amputazione certa e devo lui e alla sua solerzia e dedizione per i pazienti il salvataggio della mia mano che a dispetto di tutti si è salvata dopo un intervento a dir poco disperato

Comments are closed.