LA FORZA DELLE DONNE: PER L’8 MARZO UNA DUE GIORNI DI EVENTI

0

8 E 10 MARZO, CON MOMENTI DI INCONTRI, DIBATTITI E PREVENZIONE

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Due giornate di condivisione, confronto e prevenzione, in collaborazione con la associazioni cittadine, per celebrare la Giornata dell’8 marzo attraverso la rinnovata edizione de “La forza delle Donne”, evento promosso dall’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Antonio Mirra, dall’assessore alle Pari Opportunità Rosida Baia, dall’assessore Claudia Imparato e dalle consigliere Edda De Iasio ed Elisabetta Milone.

Due giorni di eventi per la Giornata Internazionale della Donna per avviare concreti e significativi momenti di riflessione, incontri e dibattiti sia per ragionare sull’importanza delle conquiste sociali, culturali, economiche e politiche avvenute nel nostro Paese nel corso della storia da parte delle donne, sia per focalizzare l’attenzione sulla prevenzione al femminile.

Nella giornata di venerdì 8 marzo il Salone degli Specchi farà da cornice ad un doppio appuntamento: alle ore 10.00, a cura dell’Associazione ADA e della Fondazione DD Clinic, si svolgerà il convegno su scienza e alimentazione dal titolo “La scienza a tavola”; alle ore 17.00 ci sarà l’incontro, organizzato dalla sezione del C.I.F. di Santa Maria Capua Vetere, dal titolo “Donne: democrazia e partecipazione sociale”.

Per domenica 10 marzo, in piazzale Simonelli, è invece prevista un’intera mattinata all’insegna della prevenzione in collaborazione con Asl, Associazione AMMI e Croce Rossa Italiana. In particolare le attività di prevenzione, rispetto alle quali non occorre prenotazione, si svolgeranno in questo modo:

  • L’Associazione A.M.M.I. (Associazione Mogli Medici Italiani) sarà in piazza, dalle 9.00 alle 13.00, con un camper-medico della società SEMIS per effettuare: visita dermatologica, visita cardiologica con ecocardiogramma, consulenze nutrizionale e psicologica;
  • La Croce Rossa Italiana sarà presente con un proprio stand per dimostrazioni di manovre di disostruzione;
  • L’Asl sarà presente con un proprio mezzo a bordo del quale verranno distribuiti kit per l’esame delle feci occulte e verranno svolti pap test.