PROF. TOMASELLI A LA CANONICA CON ‘L’UMANITA’ DI GESU”

0
Invito TOMMASELLI 4apr2019 300x135 PROF. TOMASELLI A LA CANONICA CON LUMANITA DI GESU
Microsoft Word – Invito DA SUD 4.doc

CASERTA – Giovedì 4 aprile, ore 17, presso la sede de “La Canonica” in piazza Alfonso Ruggiero (alle spalle del Comune), il Prof. Lorenzo Tommaselli ritorna “La Canonica” con il suo commento al libro “L’umanità di Gesù” di Josè Maria Castillo. Coordina Anna Giordano, segue dibattito. È possibile raggiungere la pienezza del “divino” solo nella misura in cui ci impegniamo a conseguire la pienezza dell’“umano”; possiamo arrivare a essere “più divini” solo diventando “più umani”. Questa proposta deve invadere e impregnare tutta la vita e l’attività della Chiesa: la sua teologia, il suo sistema organizzativo, la sua morale, le sue leggi, la sua presenza nella società e soprattutto nella vita e nella spiritualità dei cristiani. È una proposta che deriva dal centro stesso della fede cristiana: il Dio del Cristianesimo è il “Dio incarnato”. Cioè il “Dio umanizzato” che si è fatto conoscere in un essere umano, Gesù di Nazareth. Ma nella storia del Cristianesimo di fatto l’umanità di Gesù e le sue conseguenze sono state più difficili da accettare della divinità di Cristo. Questa difficoltà porta direttamente a dover affrontare questa domanda: chi occupa realmente il centro della vita della Chiesa, Gesù e il suo Vangelo o san Paolo e la sua teologia? Il libro di padre Josè María Castillo è stato tradotto dal prof. Lorenzo Tommaselli e pubblicato a chiusura dell’anno 2018 per invitare a riflettere singolarmente e come comunità sul Natale, per parlare di umanità senza cadere nella banalità. “La Canonica” lo propone anche come strumento per riflettere sulla Pasqua, ricorrenza nella quale parlare di umanità è sicuramente un passaggio altrettanto necessario.