ASL, DIRETTORI E RESTAURATORI… ABUSIVI?

0

(f.n.) – L’ASL delle Meraviglie…Nonostante il superlavoro, il superstress, i superconcorsi, alcuni dirigenti riescono a recuperare una particella del loro preziosissimo tempo, per dedicarsi ad impegni che rivelano la sensibilità del loro animo, che svetta nobile e senza macchia, ben oltre le miserie quotidiane…e così capita che l’arte e l’armonia prendano la mano e qualcuno decida di far restaurare i mobili antichi, presenti all’interno dei locali adibiti a Direzione del Dipartimento Dipendenze dell’Asl in Via Santa Lucia ad Aversa. Con determina dirigenziale 3282 del 29 aprile u.s. la direttrice del Dipartimento Dipendenze ha indetto una procedura di gara per l’affidamento dei lavori di cui sopra, “tramite l’utilizzo dei fondi messi a disposizione dalla Regione Campania per il Piano di intervento per il contrasto del disturbo da gioco d’azzardo” …In questo caso la somma sarebbe di circa 15mila euro. E poiché chi fa da se fa per tre…ecco che la stessa direttrice, decide che per l’esecuzione delle opere di cui sopra, il Rup venga individuato nella persona del direttore del Dipartimento, cioè venga individuato in lei stessa…Ora… vi sono alcune domande che sorgono spontaneamente al di là dell’arte e della sensibilità…e che richiederebbero una risposta chiara ed esauriente.

1) Innanzitutto è legittimo che una psicologa sia direttore del Dipartimento Dipendenze e diriga laureati in medicina che prescrivono farmaci ed ai quali, sembra originale che la stessa impartisca direttive, non essendo un medico?

2) Per quanto riguarda le suppellettili e varie, ci risulta che esista all’interno dell’Asl, un Ufficio Patrimonio, quello stesso ufficio al quale la direttrice invia la determina per conoscenza. Ci chiediamo se tale procedura sia normale e legittima.

3) È legittimo che per il restauro degli arredi antichi, presenti negli uffici della direzione del Dipartimento vengano utilizzati fondi vincolati all’assistenza sanitaria per il contrasto al gioco d’azzardo, stanziati dalla Regione Campania?

4) Per quale motivo la commissione preposta alla verifica della legittimità delle Determine non ha bloccato la Determina in questione, che appare invece “illegittima”?

5) È possibile e legittimo che una Psicologa possa autonominarsi Rup (Responsabile Unico del Procedimento) per lavori di restauro?

Naturalmente si chiede per sapere…e nessuno dovrebbe mostrare meraviglia né rizzarsi sulla coda come fanno le vipere di primavera, a meno che… l’abitudine a ritenere che si possa fare e dire e scrivere ciò che si vuole, nella certezza che a nessuno punga vaghezza di porre quesiti, non abbia preso a tal punto la mano da rendere necessario un restauro, appunto…il restauro immediato di coerenza, legalità, giustizia e buon senso. Hasta la suerte!