DISOCCUPATI E STUDENTI…QUESTI GLI SCRUTINATORI NOMINATI DALLA COMMISSIONE ELETTORALE

0

SAN PRISCO – La necessità di pubblicare i nomi e cognomi non ha nessun significato ma quello che deve essere evidenziato è che questa amministrazione guidata dal neonatologo dottor Domenico D’Angelo, con tutte le difficoltà politiche che sta incontrando da alcuni mesi, da un esempio di onestà all’intera provincia di Caserta. Diceva un grande politico socialista: “Le idee camminano sulle gambe degli uomini”. Per la verità in questo consiglio comunale i partiti non esistono perché le liste civiche nel 2016 hanno avuto il sopravvento su un unico partito, il Movimento 5 Stelle, guidato dall’ex candidato sindaco, l’ing. Aniello Nazaria, che dopo la delusione, per l’esclusione dalla Circoscrizione Sud alle elezioni europee del 26 maggio, ha rassegnato le dimissioni da iscritto. Per la verità dobbiamo anche dire che l’ex vice sindaco, M. Carrillo, aveva chiesto alla Commissione elettorale, qualche giorno fa di usare un percorso lineare e dare la possibilità a disoccupati e studenti di poter far parte, da scrutinatori, dei seggi elettorali per le elezioni europee del 26 Maggio. Quindi, rancori e risentimenti a parte, è prevalsa la ragione, mentre qualche dissidente continua a macinar chilometri per allestire la lista, sperando che la maggioranza di Le Ali-Generazione Futura e Noi Valori di Francesco Paolino, che sostiene il primo cittadino D’Angelo venga sfiduciata. Al momento nessun consigliere di maggioranza ha interesse ad andare a casa perché sono tutti posizionati e in tanti sanno molto bene che alle prossime lezioni comunali vi saranno tanti trombati tra le vecchie glorie della politica sanprischese. Maggio ha portato fortuna alla giunta D’Angelo che con Ventriglia, Abbate, Morgillo, Russo e G. D’Angelo lavorano alacremente, mentre il battitore libero, il delegato al verde pubblico, Sergio Sbordone ha nel mirino la nuova ditta incaricata di pulire le villette secondo il capitolato d’appalto.

Tacco di Ghino