MASTELLA SU SALVA OSPEDALE: “MEGLIO TARDI CHE MAI”

0
Clemente Mastella durante le registrazione del programma “Porta a Porta” presso la sede RAI di via Teulada a Roma, 13 settembre 2017. ANSA/CLAUDIO PERI

BENEVENTO – In merito al decreto “Salva Ospedale” firmato dal Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Meglio tardi che mai. Voglio capire perché quando io sostenevo che il piano era una autentica schifezza, lui ed il suo direttore generale innalzarono carri armati contro di me. A questo punto faccia dimettere il suo direttore generale che sostenne ragioni che oggi sono state mandate in soffitta. Meglio, chiedo da responsabile istituzionale dell’Assemblea dei Sindaci e come sindaco della città, le dimissioni di Pizzuti. Allora si prestò, prima delle elezioni, a declamare la poesia del suo piano oggi sconfessato. A De Luca voglio dire che il Rummo va male e con Pizzuti l’ospedale è sceso di qualità nonostante il generoso impegno di quanti vi lavorano, medici e personale tutto. La sanità non è soltanto contabilità. È un valore sociale”.