AUMENTANO LE QUOTAZIONI DI +EUROPA: CIRCOSCRIZIONE SUD, IN POLE POSITION UN SOCIALISTA ED UN REPUBBLICANO

0
Simona Russo

CASERTA – La lista +Europa, guidata da un iscritto al Partito Socialista Italiano, il Rettore Pasquotti e che comprende il segretario provinciale casertano del Partito Repubblicano, il dottor Arnaldo Gadola, ha buone chance per eleggere un parlamentare europeo. La lista comprende giovani come la dottoressa Simona Russo, anche lei socialista, molto radicata nella provincia di Caserta, attraverso i suoi riferimenti storici del vecchio ma sembra in auge PSI, che attraverso i militanti sicuramente proietterà questa giovane nel panorama nazionale, in vista anche delle elezioni regionali che si svolgeranno nel 2020. Abbiamo chiesto ad Arnaldo Gadola le motivazioni di questa su candidatura e lui

Arnaldo Gadola

con la franchezza che lo ha sempre contraddistinto ci ha detto testualmente: “Lo so di aver puntato in alto ma io non sono un politico ma una persona sempre disponibile a tutelare la collettività. In famiglia tutti sanno che io ho sempre lasciato spazio all’ex sindaco di Recale, mio fratello Ovidio, ma oggi ho deciso di scendere in campo, anche se la competizione europea è impegnativa ma io non dispero, perché nel mio DNA non sono avvezzo ai voli pindarici e rimango con i piedi ancorati a terra”. Sicuramente l’avv. Gadola sa bene che deve impegnarsi per un discreto successo elettorale, trampolino di lancio per le prossime elezioni regionali della Campania del 2020, visto che il Partito Repubblicano Italiano cercherà di stringere alleanze con i socialisti, i liberali e tutti i movimenti ancorati a Sinistra, tranne il Partito Democratico di Zingaretti, che di storico ha il compianto compagno Enrico Berlinguer.

Tacco di Ghino