PSI, BRANCACCIO: “I SOCIALISTI RIPARTONO DAI DATI DELLE EUROPEE”

Riceviamo e pubblichiamo integralmente una lettera del dirigente nazionale del Partito Socialista Italiano Francesco Brancaccio.

“Carissima Dottoressa Nardi

ho letto dalle vostre pagine una lettera di certi pseudo-socialisti dissidenti che criticavano l’operato del PSI in questa campagna elettorale scrivendo inesattezze e fandonie .

Alle fandonie rispondiamo con dei dati: a Caserta nelle ultime politiche +Europa prese 1.37 in scala Provinciale ed 1.54 in città. Oggi alle europee in alleanza con i socialisti +Europa arriva in città al 3.56 e la nostra candidata Simona Russo ,oltre ad essere la più giovane candidata della lista, risulta la seconda più votata della lista in scala Provinciale. Inoltre la lista +Europa risulta essere la seconda lista del csx più votata in terra di Lavoro subito dopo al PD.

La nostra candidata Simona Russo risulta essere la terza più votata dell’intera lista presentata nella IV Circoscrizione superando di ben più 2500 voti il capolista e portando la lista al 3.14 superiore alla media nazionale.

Per quanto riguarda la salute del Partito socialista in Terra di Lavoro posso affermare con orgoglio che oltre al PD solo noi socialisti siamo riusciti a presentare liste e candidati nei comuni al voto sopra i 15000 abitanti ed in molti comuni che ci davano per spacciati oggi siamo al ballottaggio. Un esempio visibile a Capua dove la lista creata dal compagno Franco Fierro prende il 9%. Sicuramente un riassetto ed una riorganizzazione territoriale subito dopo i ballottaggi dovremo farla ma soprattutto per aprire ed includere nuove adesioni e rilanciare l’azione politica sui territori dove siamo usciti meno forti.

Per quanto riguarda il futuro del Psi nessuno mai ha pensato o pensa di traghettare il Partito Socialista all’interno del PD anzi, ma basta vedere il progetto politico che abbiamo messo in piedi per queste Europee per capire la nostra visione e quella del nostro segretario nazionale Enzo Maraio.

Insomma carissima dottoressa Nardi il progetto +Europa insieme al PSI ci porta a livello nazionale al 3.10 in parole povere si supera lo sbarramento per eleggere alle prossime politiche è questo non è assolutamente un dato da sottovalutare.

Un abbraccio fraterno

Brancaccio Francesco

Dirigente nazionale del PSI”

Comments

  1. carmine ha detto:

    Quanta ipocrisia in questo segretario nominato e non eletto da un congresso del PSI a livello provinciale. Sui dati vi sono dubbi e poche certezze, ma quello che manca sono gli iscritti al partito nei 104 comuni della provincia di Caserta. 3 sezioni su 104 comuni. Manca quella della città di San Prisco, i cui iscritti a Socialismo del XXI Secolo, attendono l’analisi del voto che avverrà a Roma presso la sede del Partito Socialista Italiano. Tutti confidano nel proficuo lavoro del segretario nazionale Enzo Maraio, anche lui campano e proveniente da una famiglia storica di Socialisti della città di Salerno(Carmelo Conte). Buon lavoro Enzo con un arrivederci a presto, le elezioni regionali campane del 2020 . Fuori le mele marce e dentro i socialisti(Vecchi e Giovani) della provincia di Caserta, da Franco Natale a Michele Sarogni.

Comments are closed.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+