ASL, ALL’ORIZZONTE  “NIHIL SUB SOLE NOVUM”

Il Cerusico dalle sue reminiscenze scolastiche ricorda che la locuzione “Nihil sub sole novum” nel passo biblico originale sta a significare che da quando la terra è stata creata, non accade nulla di nuovo su di essa: da millenni si ripetono le stesse situazioni e gli stessi fatti. Nulla è veramente una novità. Nell’uso corrente è usato per prendere atto, spesso con rammarico, che quello che si pensava diverso da certa realtà è invece uguale ad essa. A circa quattro settimane dalla scadenza naturale del mandato dell’attuale “troika” De Biasio, Correra, Blasotti, tutti si interrogano sulla potenziale futura gestione della sanità locale.

Ora, l’unica opportunità che abbiamo per ipotizzare/fantasticare una “nuova” triade gestionale ce la da l’elenco nazionale dei Direttori Generali, Sanitari ed Amministrativi pubblicato dal Ministero della Salute. Abbiamo virgolettato l’appellativo “nuova” poiché di nuovo abbiamo trovato ben poco, se proprio nulla. Nihil sub sole novum”. Il Cdm, dunque, ha approvato diversi decreti legislativi attuativi della legge delega sul Pubblico impiego. Tra questi anche quello che recepisce quanto previsto dall’art. 11 che disciplina il conferimento degli incarichi per i Direttori Generali, Sanitari, Amministrativi e Socio Sanitari di Asl e Aziende Ospedaliere e Universitarie. La scelta dei DG avverrà solo tra quelli inseriti in un apposito elenco nazionale. Bisogna precisare, però, che alla selezione sono ammessi i candidati che non abbiano compiuto 65 anni di età in possesso di: diploma di laurea; comprovata esperienza dirigenziale, almeno quinquennale, nel settore sanitario o settennale in altri settori; attestato rilasciato all’esito del corso di formazione in materia di sanità pubblica e di organizzazione e gestione sanitaria. Nell’elenco nazionale dei DG, troviamo Mario De Biasio, improponibile visto il compimento dei 65 anni già a Febbraio di quest’anno. Proseguiamo in ordine alfabetico, altra “vecchia” conoscenza è Francesco Balivo, attualmente Direttore Amministrativo all’Asl Na 2 e già Dirigente del Servizio Economico Finanziario dell’Asl di Caserta. Balivo lo ritroviamo anche nell’elenco dei Direttori Amministrativi. “Nihil sub sole novum”. Quindi, sempre in ordine alfabetico, troviamo tra i DG e Dir. Amm.vi, Antonietta Costantini, “vecchia” conoscenza poiché già dipendente prima dell’Asl, poi dell’Ospedale di Caserta, ora DG alla Asl Na3. “Nihil sub sole novum”. Scorrendo l’elenco alfabetico, compare Antonio D’Amore, “vecchia” conoscenza in qualità di Dirigente sempre dell’Asl Caserta, ora DG all’Asl Na2. D’Amore, figura anche tra i Direttori Sanitari. Nihil sub sole novum”.Mario Forlenza, invece anch’egli è una “vecchia” conoscenza per un breve passaggio all’Asl di Caserta anni orsono. “Nihil sub sole novum”. Ritroviamo poi, un’altra “vecchia” conoscenza nel nominativo di Vincenzo Iodice, ben noto nei corridoi delle strutture sanitarie dell’Asl di Caserta, peraltro anche nell’elenco dei Direttori Sanitari. “Nihil sub sole novum”. Come è nota la “vecchia” conoscenza di Giuseppe Matarazzo in qualità di Commissario a Caserta. “Nihil sub sole novum”. Nell’elenco dei DG e Dir. Sanitari, troviamo, poi, un’altra “vecchia” conoscenza dell’Asl di Caserta, Giancarlo Ricciardelli, attualmente Dirigente del Dipartimento di Prevenzione. “Nihil sub sole novum”. Per concludere, un’altra “vecchia” conoscenza un fu commissario all’Asl di Caserta, Ferdinando Romano. “Nihil sub sole novum”.Passiamo all’elenco dei Direttori Sanitari. E qui, spicca il nome di Arcangelo Correra, “vecchia” e “scaduta” figura di Direttore Sanitario dell’Asl di Caserta per il quale resta ancora in dubbio la sua “formazione in materia di sanità pubblica” (???). “Nihil sub sole novum”. Naturalmente troviamo un’altra “vecchia” conoscenza nella persona di Antonella Guida, già Direttrice di Distretto dell’Asl Caserta. “Nihil sub sole novum”. Poi la “vecchia” figura di Carmine Lauriello, già Dirigente del Servizio ADI sempre a Caserta. “Nihil sub sole novum”. Tra i Direttori Amministrativi, oltre a quelli già citati, troviamo la “vecchia” e “scaduta” conoscenza di Amedeo Blasotti, attuale Dir. Amm.vo dell’Asl di Caserta. “Nihil sub sole novum”. E come non notare la “vecchia” conoscenza di Laura Coppola, già Dirigente dell’Asl di Caserta emigrata poi nella sanità abruzzese! “Nihil sub sole novum”. Un’altra “vecchia” conoscenza tra gli amministrativi è Francesco Esposito, prima a Napoli, poi Dirigente a Caserta. “Nihil sub sole novum”. Poi, ancora, tra le “vecchie” conoscenze l’attuale Provveditore dell’Asl, Maria Di Lorenzo. “Nihil sub sole novum”. Dimenticato qualcuno? Forse. E anche se così fosse sarebbe sicuramente qualche altra “vecchia” conoscenza”. Per ora Il Cerusico, non si lascia andare a commenti, però non può fare a meno di esclamare: “Nihil sub sole novum”.  L’unica nota di rilievo che Il Cerusico, per il momento, ha riscontrato è l’evidenza con cui il Ministero richiama, a margine degli elenchi,  l’Art. 75 del DPR n. 445 del 2000: “Decadenza dai benefici 1. Fermo restando quanto previsto dall’articolo 76, qualora dal controllo di cui all’articolo 71 emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione, il dichiarante decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera”. Ebbene, staremo a vedere quanta accortezza (e ce ne vorrà tanta!!!) verrà dedicata a questo proclama. Vogliamo proprio sperarlo! “Nihil sub sole novum”.

Comments

  1. ANtonio ha detto:

    personalmente ritengo che, secondo un copione politico oramai consolidato negli anni, che alla scadenza dei 3 avariati nonchè putrefatti e liquefatti, cosa che avverrà il 20/07/2019, non succederà alcun DG, nè DA, nè DS della ASL. Piu’ credibile e realistico è la procedura che IMPONGA la nomina di un dannatissimo Commissario ASL (che niente muove ma che lo stipendione putridamente ruba) la cui durata, potrebbe protrarsi fino a Marzo-Aprile 2020 allorquando scadrà il comando del governarore Regionale De Luca e, pertanto, la nuova nomina del Presidente della Regione. Solo allora verrà nominato un nuovo DG e, di conseguenza, un nuovo DA e DS.
    Quindi inutile pronosticare personaggi e figure già peraltro irrancidite….
    aspettate gente , aspettate che comunque niente di nuovo verrà alla luce, se non i soliti favoritismi, compiacenze e ahimè le solite incallite negligenze…
    sic stantibus rebus….

    statv’ bbuon’ …

  2. mammo ha detto:

    Salve, scrissi un commento sull’articolo che parlava di app dell asl di caserta ma più specificatamente alla risposta ad un commento. Purtroppo non riesco a ritrovare il mio commento che sembra non sia piaciuto. Me ne dispiace. Mi rendo conto che è tutto uguale.

    1. Caporedattore ha detto:

      Gentilissima,
      voglio subito precisare che non scegliamo ciò “che ci piace” o meno…ma pubblichiamo tutto. Ricordo il suo commento sulla mammografia e infatti l’avevo pubblicato. Ma abbiamo avuto problemi con la piattaforma e, come abbiamo detto anche in un articolo, invitiamo tutti a inviarci nuovamente i loro commenti. Scusandoci per l’inconveniente la saluto cordialmente

Comments are closed.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+