CAMORRA, DECIMATO IL GRUPPO “L’ALLEANZA DI SECONDIGLIANO”: MARIA LICCARDI LATITANTE

0

NAPOLI – Colpo massiccio da parte del Gip di Napoli che nella notte ha praticamente buttato nella sua rete, grazie al lavoro della Polizia di Stato e della Dia, il gruppo dell’Alleanza di Secondigliano, organizzazione camorristica che riunisce i clan Contini, Licciardi, Contini, Rullo e Mallardo. Ben 126 misure cautelari verso i componenti del cartello e sequestri per ben 130 milioni di euro; ma tra gli arresti, è riuscita a sfuggire Maria Licciardi, la sorella del boss Vincenzo, ai vertici dell’Alleanza. La donna è ufficialmente latitante.