CANCELLO ED ARNONE, VERTENZA APU IN CAMPANIA: IL SINDACO AMBROSCA ALL’INCONTRO CON IL MINISTRO DI MAIO 

0

CANCELLO ED ARNONE – Come è noto, il Comune di Cancello ed Arnone sta beneficiando, da 6 mesi, di 12 unità, ex percettori di ammortizzatori sociali e di sostegno al reddito, che forniscono un supporto quotidiano ed indispensabile nella erogazione al servizio al cittadino.

Con Delibera di Giunta n. 80, l’Amministrazione Comunale aveva già rivolto un accorato appello al Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e all’assessorato al Lavoro, affinché effettuassero una proroga delle unità Apu, il cui operato si è rivelato molto utile per ottemperare alle esigenze quotidiane non diversamente risolvibile per un Comune come Cancello ed Arnone particolarmente carente di personale di ruolo.

Lo stesso appello è stato rivolto al Ministro allo Sviluppo Economico Luigi Di Maio che ha convocato i sindaci della Campania per un incontro presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, incontro al quale il Sindaco Raffaele Ambrosca ha preso personalmente parte.

“Il tavolo sulla vertenza Apu in Campania non ha sortito le sorti sperate – afferma il Sindaco Ambrosca. Questa problematica si è rivelata non essere di competenza del Ministero dello Sviluppo Economico; ciò nonostante il Ministro Di Maio ha assunto un impegno molto importante, dichiarando di voler contribuire ad individuare possibili soluzioni. Si spera in un epilogo positivo del problema in quanto il progetto Apu ha registrato un significativo successo perché rispondente alla duplice finalità di aiutare persone senza reddito, che versano in stato di disoccupazione, nonché gli enti locali per l’attuazione di attività straordinarie e temporali a favore della comunità per conto delle pubbliche amministrazioni”.